Fino a pochi mesi fa, Milano sembrava indifferente al richiamo di un mezzo che, dopo una crescita verticale nel mondo dell'arte contemporanea, ha confermato la propria tenuta abbandonando uno scomodo complesso d'inferiorità. La prima edizione di MIA - Milano Image Art fair ha dimostrato una tesi significativa: la capitale mondiale della moda e del design ha fame di foto. Ne parliamo con il fondatore, Fabio Castelli.
Spazio Damiani, Bologna ‒ fino all’8 febbraio 2019. Dal micro al macro, dallo zoom in allo zoom out. Parr ruota la ghiera dell’obiettivo per ampliare il punto di vista sulle sue amate spiagge. Quelle inglesi, ovviamente, ma anche quelle argentine e italiane.
La scomparsa di Gabriele Basilico costituisce, fra le altre cose, un grande lutto per la fotografia e il suo mondo. Per ricordarlo - e lo faremo ancora nei prossimi giorni - pubblichiamo oggi una conversazione fra lo stesso Basilico e Bill Owens, che si tenne a Venezia nei giorni dell’11esima Biennale di Architettura.
Nuova, ennesima conferma di come non ci siano blockbuster che tengano; come a fare il successo di un evento e a trasformarlo in vera e propria impresa creativa non possa essere l’imprimatur calato dall’alto, non la costruzione a tavolino....
C’è un po’ di tutto tra gli scatti che i nostri lettori ci hanno inviato in redazione per il concorso lanciato qualche settimana fa in collaborazione con illy. Avevamo chiesto loro di fotografare il bar più “artistico”, quello più interessante,...
Prosegue la pubblicazione di una articolata storia della fotografia per i tipi di Skira e con la direzione di Walter Guadagnini. Volumi ricchi di saggi e illustrazioni, per ripercorrere la vicenda e le infinite sfaccettature di un mezzo che ha rivoluzionato il modo di guardare il mondo. In occasione dell’uscita del secondo volume, abbiamo rifatto il punto con il curatore.
Undici operai seduti a mangiare su una trave sospesa nel vuoto. Alle loro spalle si intravede Central Park. Il Time pubblica un video che racconta la storia di una delle fotografie più famose del mondo.
Alla libreria-galleria Il Museo del Louvre, la Woodman irrompe con quella spasmodica ricerca di se stessa attraverso il corpo. Le fotografie, e i carteggi, in mostra fino al 19 giugno.
L'edizione numero 13 della rassegna capitolina dedicata alla fotografia ha il suo centro espositivo al Macro di via Nizza. E come tema portante è stato scelto il ritratto. Alcune riflessioni a mostra inaugurata ce le ha inviate il suo direttore Marco Delogu.
“Se le tue foto non sono buone è perché non sei abbastanza vicino”. E per Robert Capa la questione della prossimità era una faccenda quotidiana, vissuta tra la forza dell'immagine e la prepotenza del reale. Essere molto vicini significava,...
Amato, odiato, usato da grandi e piccini (persino dal Papa!), il selfie è la forma di autorappresentazione più diffusa del nostro tempo. Ma cosa spinge le persone ad usarlo? Questo video cerca le risposte nella storia dell'arte.
Dopo i successi in Francia e in Spagna, arriva per la prima volta in Italia la mostra Facetas ocultas. Una fotografia a più voci della tormentata storia politica e sociale del Cile negli ultimi decenni

I PIÙ LETTI