Il volo plumbeo dell’allodola. Lo spazio Rouge a Milano

Rouge, Milano ‒ fino al 29 novembre 2019. La collaborazione fra gli artisti è alla base di Rouge, lo spazio milanese di Alessandro Di Lorenzo, Andrea Noviello e Giorgio Mattia.

Broken fall of the Angels. Potrebbe trattarsi di un tentativo di tassonomia dell’inconscio fuoriuscito al dente da un calderone ormai freddo, esposto in occasione dell’apertura dello studio espositivo Rouge di Alessandro Di Lorenzo, Andrea Noviello e Giorgio Mattia.
Broken fall of the Angels nasce come il primo di un auspicato ciclo di interventi e collaborazioni rivolto agli artisti interessati alla condivisione dello spazio. Come una ghiandola nascosta ma indispensabile al funzionamento di un corpo, Rouge, lo spazio nato dall’incontro di Alessandro Di Lorenzo, Andrea Noviello e Giorgio Mattia, prima adibito a garage, prende nuova vita grazie alla poetica degli artisti.
Ogni elemento presente in mostra coinvolge il fruitore su molteplici piani sensoriali: a partire dai sussurri emessi dalle tubature degli appartamenti sovrastanti lo spazio, per arrivare all’odore umido della sabbia marina che cosparge il suolo ad attutire i passi attenti del pubblico.
I corpi inermi di cinque allodole, uccello che per le civiltà più antiche rappresentava l’immortalità dell’anima e il cui canto in natura accompagna il sorgere dell’alba, qui sembra trovare la sua fine, sotto colate e schizzi di piombo fuso. Ma rimane e aleggia nell’ambiente argenteo la possibilità di una rinascita simbolica dove, oltre alla morte del corpo, l’anima permane nei luoghi, rendendosi portavoce di passati e nuovi cicli di vita.

Greta Pasini

Evento correlato
Nome eventoBroken Fall of the Angels
Vernissage22/11/2019 ore 18
Duratadal 22/11/2019 al 22/11/2019
Genereserata - evento
Spazio espositivoROUGE
Indirizzoviale Giovanni da Cermenate 1 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.