La primavera di Carol Rama: una mostra durante la Biennale e poi al New Museum di New York

In concomitanza con l’imminente Biennale d’Arte, Venezia ospiterà un imperdibile omaggio a Carol Rama, iconica artista torinese, evocandone la lunga e complessa carriera.

Ritratto di Carol Rama. Ph. Pino Dell'Aquila
Ritratto di Carol Rama. Ph. Pino Dell'Aquila

Mancano pochi mesi alla Biennale di Venezia e cominciano a fioccare le importanti proposte collaterali e non che arricchiranno il programma in laguna. Ad esempio, dall’8 maggio al 28 giugno, aprirà a Palazzo Ca’ Nova, un imperdibile omaggio a Carol Rama. Spazio anche più che tempo, così si intitola la monografica promossa dall’Archivio che porta il nome dell’artista scomparsa nel 2015. La rassegna accenderà i riflettori su una preziosa collezione di opere, riunite per celebrare e analizzare l’ampia gamma di stili e linguaggi messi in campo da una grande esponente della creatività novecentesca, rinomata per l’approccio sperimentale nella pittura. Carol Rama non ha avuto timore di utilizzare i materiali più diversi e trasgressivi per le sue opere, spesso legate all’ambito corporeo e sensuale. Ma non mancano altri omaggi. Ad esempio il prossimo 3 maggio l’artista sarà protagonista della mostra Antibodies, ospite del New Museum di New York, con la curatela di Massimiliano Gioni.

Evento correlato
Nome eventoCarol Rama - Spazio anche più che tempo
Vernissage08/05/2017 ore 17-20 solo su invito
Duratadal 08/05/2017 al 28/06/2017
AutoreCarol Rama
CuratoriMaria Cristina Mundici, Raffaella Roddolo
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoPALAZZO CA' NOVA
IndirizzoCorte Barozzi - San Marco 2158 - Venezia - Veneto
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.