Sarà a Cipro la Capitale Europea della Cultura 2017. Parte il bando per una residenza per creare opere in spazi aperti nell’antica città di Pafos

Pafos, antica città di Cipro, nota per i suoi resti archeologici inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco, sarà Capitale Europea della Cultura per il 2017. E per presentarsi al meglio a questo importante appuntamento ha pubblicato un bando per una residenza denominata arTwins in spazi aperti, destinata ad artisti visivi e creativi – architetti, designer, […]

Un sito archeologico di Pafos, a Cipro

Pafos, antica città di Cipro, nota per i suoi resti archeologici inseriti nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco, sarà Capitale Europea della Cultura per il 2017. E per presentarsi al meglio a questo importante appuntamento ha pubblicato un bando per una residenza denominata arTwins in spazi aperti, destinata ad artisti visivi e creativi – architetti, designer, scultori e videoartisti – con l’obiettivo di trovare modi comuni di espressione per creare opere d’arte in spazi aperti.
Saranno dieci gli artisti selezionati – due da Cipro e otto dall’estero – che formeranno cinque coppie per approfondire metodologie di collegamento e di scambio. I dieci artisti inizieranno a lavorare dai loro rispettivi paesi, e concluderanno il loro progetto con una residenza di due settimane a Pafos nell’agosto 2017, anno della Capitale Europea della Cultura. Ogni partecipante riceverà 1000 euro a titolo di rimborso durante il periodo di preparazione e di produzione delle opere, con l’aggiunta del supporto tecnico e l’assistenza curatoriale durante la mostra che verrà fatta a fine residenza. Inoltre, a tutti i partecipanti verrà offerto un alloggio a mezza pensione. La scadenza per iscriversi è fissata al 30 aprile 2016.

http://www.pafos2017.eu/open-call-artwins-in-open-spaces/?lang=en