David LaChapelle cantiniere. Ecco le immagini della serata alla Rocca di Frassinello, con l’opera site specific e le etichette Limited Edition

Il top di fotografia, moda, coreografia, enologia, e anche architettura, concentrato in una serata. Nel mezzo delle campagne del grossetano, a Gavorrano. Tradotto: David LaChapelle, Rocca di Frassinello, John Byrne, Renzo Piano. L’evento ve l’abbiamo già presentato: la celebre cantina della galassia Panerai, progettata nel 2006 da Piano, commissiona all’artistar fotografo – ancora fra i […]

Il top di fotografia, moda, coreografia, enologia, e anche architettura, concentrato in una serata. Nel mezzo delle campagne del grossetano, a Gavorrano. Tradotto: David LaChapelle, Rocca di Frassinello, John Byrne, Renzo Piano. L’evento ve l’abbiamo già presentato: la celebre cantina della galassia Panerai, progettata nel 2006 da Piano, commissiona all’artistar fotografo – ancora fra i più glam, nonostante sia sulla breccia ormai da decenni – un’opera site specific ispirata proprio alla cantina e ai vini, affiancata da una Limited Edition di bottiglie, con etichetta tratta dall’opera. E nella serata di presentazione, fra le barrique va in scena lo show di John Byrne. Noi vi raccontiamo tutto nella fotogallery…

www.roccadifrassinello.it

 

 

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.