Dischi in vinile diventano opere d’arte per omaggiare Domenico Modugno. Accade a Polignano a Mare, con un doppio concorso che premia Enzo Rusciano e Stencil Noire

Il vinile, oggetto feticcio per tutti gli amanti della musica, è stato il filo conduttore del premio Disco blu, dipinto di Blu che in occasione di Meraviglioso Modugno, la kermesse musicale dedicata all’autore di Volare (e non solo) dalla natia Polignano a Mare, ha invitato gli artisti a misurarsi con esso. Sono stati moltissimi i […]

Il vinile, oggetto feticcio per tutti gli amanti della musica, è stato il filo conduttore del premio Disco blu, dipinto di Blu che in occasione di Meraviglioso Modugno, la kermesse musicale dedicata all’autore di Volare (e non solo) dalla natia Polignano a Mare, ha invitato gli artisti a misurarsi con esso. Sono stati moltissimi i creativi che hanno voluto intervenire sul supporto che – sarà la nostalgia, sarà il suono, sarà la bellezza dell’oggetto – ha dimostrato di essere più duraturo del cd.
Il progetto, promosso da artwo – arte utile, con la direzione artistica di Luca Modugno, ha inoltre coinvolto due giurie. La prima formata da Santa Nastro per Artribune, media partner per il contest, Rosalba Branà, direttrice del Museo Pino Pascali, l’artista Michele Giangrande e Luca Modugno, ha premiato Enzo Rusciano, con l’opera Un sogno così, mentre i cantanti Gino Paoli & Danilo Rea, Malika Ayane, Antonio Diodato, Rocco Hunt, Renzo Rubino, Marta sui Tubi hanno preferito l’artista Stencil Noire con il suo Senza Titolo.
Ai vincitori 500 euro e la possibilità di fare una mostra a Roma che si svolgerà nella Galleria artwo, all’interno del Lanificio Factory. C’è, inoltre, un terzo premio, quello del pubblico, che si vota con un like su Facebook fino al 14 settembre. Nel frattempo, per chi desidera vedere i progetti dal vivo, è in corso una mostra nell’ex Museo Pascali, in via San Vito (arco Marchesale) a Polignano a Mare…

www.facebook.com/vinylblu