Damien Hirst, artista per bambini. Dopo l’abbecedario d’autore dedicato ai più piccoli, ecco il suo Mickey Mouse: all’asta a febbraio per beneficienza

Salvador Dalí, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Claes Oldenburg. Non si contano gli artisti che negli anni hanno dedicato omaggi ai personaggi della Disney, e particolarmente a Mickey Mouse. A questi si aggiunge ora Damien Hirst, che sembra vivere un momento di particolare affinità con i bambini, visto che risale all’autunno – ne parlammo anche su […]

Mickey Mouse secondo Damien Hirst

Salvador Dalí, Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Claes Oldenburg. Non si contano gli artisti che negli anni hanno dedicato omaggi ai personaggi della Disney, e particolarmente a Mickey Mouse. A questi si aggiunge ora Damien Hirst, che sembra vivere un momento di particolare affinità con i bambini, visto che risale all’autunno – ne parlammo anche su Artribune – la pubblicazione del suo abbecedario d’autore dedicato ai più piccoli.
Hirst è stato invitato dalla Disney a creare un pezzo unico dedicato a Topolino: e il risultato – che vedete sopra – è Mickey, una tela di quasi 2 metri per uno. L’opera sarà venduta all’asta a Londra nella Post- War and Contemporary Art Evening di Christie’s, fra l’8 e il 13 febbraio prossimi, e il ricavato andrà alla charity Kids Company, con la quale l’artista collabora da tempo.

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.