Lo Strillone: gli occupanti del Teatro Valle sono inconcludenti figli di papà, così Gino Paoli a Il Giornale. E poi la Borsa del Turismo Archeologico di Paestum, Barilli racconta il mito di Augusto in mostra a Roma, il record di Warhol all’asta…

I rivoluzionari del Teatro Valle? Come “i figli di papà di Valle Giulia che, in nome del popolo, picchiavano i poliziotti, ossia i veri figli del popolo”: duro Gino Paoli intervistato da Il Giornale, in risposta alle accuse che gli occupanti muovono alla SIAE, di cui è presidente. Il passato ci salverà: dalla Borsa Mediterranea […]

Quotidiani
Quotidiani

I rivoluzionari del Teatro Valle? Come “i figli di papà di Valle Giulia che, in nome del popolo, picchiavano i poliziotti, ossia i veri figli del popolo”: duro Gino Paoli intervistato da Il Giornale, in risposta alle accuse che gli occupanti muovono alla SIAE, di cui è presidente. Il passato ci salverà: dalla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum Avvenire trae numeri e riflessioni sulla possibilità di sviluppare economie virtuose.

Il Warhol dei record battuto da Sotheby’s tiene banco su Quotidiano Nazionale, la Wunderkammer milanese del Poldi Pezzoli e delle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo raccontata su Libero. Augusto alle Scuderie del Quirinale nella recensione firmata da Renato Barilli su L’Unità.

Da Caravaggio a Canaletto: i tesori dell’arte italiana esposti a Budapest conquistano il pubblico dell’Est e Il Venerdì; gioca d’anticipo Panorama, presentando la mostra che in Triennale omaggia – dalla prossima settimana – i quarant’anni di attività di Massimo Minini. L’Espresso a Bologna per Mazyar Mokhtari, Sette incontra Pellizza e il Quarto Stato al Museo del Novecento.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala