Art Digest: aumentano delle tasse sull’arte? La Francia va alla Bastiglia. Il topolino connaisseur. Washington, il museo va in prigione

La Francia alle prese con la proposta di aumentare l’IVA sulle importazioni di oggetti d’arte dal 7% al 10%, dal 1 gennaio 2014. Ma il settore sale sulle barricate… (lefigaro.fr) È in grado di riconoscere a prima vista un Kandinksy da un Renoir, un Picasso, un Mondrian. Niente di speciale? Forse, se non fosse che […]

La torre di guardia acquisita dal futuro museo

La Francia alle prese con la proposta di aumentare l’IVA sulle importazioni di oggetti d’arte dal 7% al 10%, dal 1 gennaio 2014. Ma il settore sale sulle barricate… (lefigaro.fr)

È in grado di riconoscere a prima vista un Kandinksy da un Renoir, un Picasso, un Mondrian. Niente di speciale? Forse, se non fosse che stiamo parlando di un topo… (economist.com)

Una tecnologia che “spoglia” le opere d’arte. Ovvero un laser che crea una mappa 3D dei dipinti, consentendo di studiare materiali e tecniche. L’ha messa a punto la Duke University, l’ha testata il N.C. Museum of Art… (washingtonpost.com)

Il National Museum of African American History and Culture di Washington va in prigione. No, nessuno scandalo né reato: solo che il museo, che aprirà nel 2015, ha acquisito per la sua collezione permanente una torre di guardia del Louisiana State Penitentiary… (nytimes.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • “robe da ridere, in Francia” con iva dal 7 al 10%. noi, che vogliamo farci notare, ed essere i primi, abbiamo l’iva sulle opere d’arte al 21% + il 4% di diritto di seguito.

    COSI’ SI FA A ROVINARE TUTTO UN SETTORE, COME BEN L’HA PENSATA IL NOSTRO GOVERNO…..PASSATO, PRESENTE!!!!!!! E FORSE FUTURO?

  • effe

    L’Italia è un paese in via di estinzione, per auto-cannibalismo.