Art Digest: c’è crisi, tagliamo la testa al toro (anzi al Ministero). E in Argentina nasce il primo Papa Museum. Musei british, contro l’austerity c’è l’Art Fund

Sarebbe la madre di tutte le sforbiciate: l’istituzione ha negato recisamente, eppure circolano rumors circa un progetto di sciogliere il Department for Culture Media and Sport, l’equipollente inglese del nostro Ministero… (thestage.co.uk) C’era da aspettarselo, ma non a questi tempi da record: a meno di tre mesi dall’elezione, nasce il primo museo dedicato a Papa […]

Eva Gonzalez-Sancho

Sarebbe la madre di tutte le sforbiciate: l’istituzione ha negato recisamente, eppure circolano rumors circa un progetto di sciogliere il Department for Culture Media and Sport, l’equipollente inglese del nostro Ministero… (thestage.co.uk)

C’era da aspettarselo, ma non a questi tempi da record: a meno di tre mesi dall’elezione, nasce il primo museo dedicato a Papa Francesco. Dove? A Buenos Aires, ovviamente, con oggetti e ornamenti utilizzati dal già Cardinale Jorge M. Bergoglio… (eluniversal.com.mx)

Lascio con tristezza, ma non posso lavorare più qui se non ho autonomia artistica e amministrativa”. Anche questa è crisi: a solo tre mesi dalla nomina, si dimette Eva González-Sancho, direttrice del Museo de Arte Contemporáneo de Castilla y León… (www.abc.es)

Centomila sterline, una manna per qualsiasi museo, in questi tempi di vacche magre. In Inghilterra li mette in palio il premio Art Fund Museum of the Year: e per il 2013 vince la William Morris Gallery di Londra… (telegraph.co.uk)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.