Lo Strillone: Giovanna Melandri in corsa per la presidenza della Fondazione Maxxi sul Corriere della Sera. E poi furti di opere, Business Meets Art, recuperare le Cinque Terre…

Giovanna Melandri presidente della Fondazione Maxxi? Ne è convinto Corriere della Sera, che mette però in prima le riflessioni di Gian Antonio Stella sulle modifiche al Testo Unico per l’Edilizia. Allarme per le aree vincolate: scompare il silenzio-rifiuto e quindi le Sovrintendenze avranno solo 45 giorni per dare il nulla osta, con prevedibili ritardi causa […]

Quotidiani
Quotidiani

Giovanna Melandri presidente della Fondazione Maxxi? Ne è convinto Corriere della Sera, che mette però in prima le riflessioni di Gian Antonio Stella sulle modifiche al Testo Unico per l’Edilizia. Allarme per le aree vincolate: scompare il silenzio-rifiuto e quindi le Sovrintendenze avranno solo 45 giorni per dare il nulla osta, con prevedibili ritardi causa carenza di organico e conseguenti ricorsi. Una preoccupazione condivisa anche da Avvenire.

Droga, armi ed arte. Dopo il caso di Rotterdam inchiesta de La Repubblica sul sistema dei furti di opere, terza voce in ordine di fatturato nella classifica dei traffici criminali. “Niente cultura, niente sviluppo”: così una breve su Il Sole 24Ore che invita, ad Udine, al meeting di Business Meets Art; sul tema del “mangiare con la cultura” anche Il Secolo d’Italia, convinto che arte e dintorni valgano più del petrolio.

Richiamo in prima su La Stampa per Piano e Rogers che pensano a  come recuperare le Cinque Terre; su La Repubblica parla Fuksas: commenti sull’architettura a margine dello speciale dedicato alla consegna delle Medaglie d’Oro. Capitolo mostre: Quotidiano Nazionale alla Kaufmann Repetto, Il manifesto in Castello a Milano per l’archivio Salani; primo piano sul Corriere della Sera per il Degas torinese.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.