Un vestito sonoro per la Toscana. Anzi, cinque. A confezionarli sono gli artisti in residenza di Villa Romana, a Firenze. Per un progetto di Radio Papesse

Raccontare un territorio. Tracciarne l’identità, mapparne il paesaggio, ricostruirne storia e memoria, umori e atmosfere. E farlo, unicamente, attraverso il suono. Narrazioni in forma di racconti aerei, per immaginare impalpabili ritratti di spazi conosciuti e attraversati. Soundscape, in una parola sola. Cinque autori, per cinque audio-portrait dedicati alla Toscana. È la nuova avventura di Radio […]

Mikhail Karikis - foto Barbican Centre

Raccontare un territorio. Tracciarne l’identità, mapparne il paesaggio, ricostruirne storia e memoria, umori e atmosfere. E farlo, unicamente, attraverso il suono. Narrazioni in forma di racconti aerei, per immaginare impalpabili ritratti di spazi conosciuti e attraversati. Soundscape, in una parola sola.
Cinque autori, per cinque audio-portrait dedicati alla Toscana. È la nuova avventura di Radio Papesse per il progetto Compagni di Viaggio, realizzato nell’ambito di Toscanaincotemporanea2011. A curarlo è Lucia Farinati, nella bella location fiorentina di Villa Romana, nuova sede della web radio nata in casa Papesse sei anni or sono.
Invitati a trascorrere un periodo in residenza in terra toscana, i cinque ospiti hanno stabilito i loro percorsi, tra geografie territoriali e umane, per approdare infine a dei veri e propri abiti sonori, cuciti addosso al corpo fisico e immateriale dei luoghi.
Eccoli, i cinque sound-teller: Viv Corringham, sound artist, performer e vocalist inglese con base a Minneapolis, concentrata sullo studio dei rapporti tra luoghi e persone; Mikhail Karikis, artista greco London based, con studi d’architettura, arti visive e musica, dedicatosi allo studio della dimensione scultorea e concettuale della voce, da una prospettiva socio-politica; Laura Malacart, italiana trapiantata a Londra, con all’attivo ricerche sulla politica e l’estetica della voce; Davide Tidoni, ricercatore e artista italiano, specializzato nell’indagare le dinamiche che legano suono e spazio; Allen S. Weiss, scrittore, saggista, traduttore, sceneggiatore e curatore, eclettico conoscitore di teatro sperimentale, architettura del paesaggio, gastronomia e sound-art.

– Helga Marsala

www.radiopapesse.org

CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è giornalista, critico d'arte contemporanea e curatore. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Oggi membro dello staff di direzione di Artribune, è responsabile di Artribune Television. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanee. È stata curatore nel 2009 dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico di SACS nel 2013, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura progetti espositivi presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali, specificamente delle ultime generazioni.