Tim Berresheim – Tropical Dancer

Milano - 26/05/2011 : 22/07/2011

La galleria Cardi Black Box presenta una retrospettiva dell’artista Tim Berresheim, con una selezione di lavori realizzati tra il 2007 e il 2011, a cura di Art At Work.

Informazioni

  • Luogo: CARDI BLACK BOX
  • Indirizzo: Corso Di Porta Nuova 38 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 26/05/2011 - al 22/07/2011
  • Vernissage: 26/05/2011 ore 19
  • Autori: Tim Berresheim
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Da lunedì a sabato 10-19
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: PAOLA C. MANFREDI STUDIO

Comunicato stampa

Da giovedì 26 maggio a venerdì 22 luglio 2011, la galleria Cardi Black Box presenta una retrospettiva dell’artista Tim Berresheim, con una selezione di lavori realizzati tra il 2007 e il 2011, a cura di Art At Work.

La mostra narra lo sviluppo della ricerca condotta dall’artista negli ultimi quattro anni: sono presenti opere che illustrano diversi punti di contatto tra figurativo e astratto, accostando immagini futuristiche e fantastiche. I lavori di Berresheim evocano il processo del collage, ma lo esplorano dal punto di vista della tecnologia e della sua relazione con la pittura



L’opera di Berresheim si sviluppa attraverso immagini manipolate al computer che sono contemporaneamente dipinte e stampate su legno, tela o carta. Attraverso la manipolazione di forme in digitale, l’artista crea collage e immagini che trasformano la bidimensionalità in spazio scultoreo. Arti disincarnati, combinati con piante, peli e piume, incontrano linee fluorescenti e oggetti domestici; le figure crescono e si trasformano in immagini apparentemente organiche ma sintetiche.

Nato in Germania a Heinsberg, nel 1975, Tim Berresheim mette in discussione le categorie espressive dell’arte contemporanea, esplorando con il suo lavoro la relazione e le contaminazioni tra arte e tecnologia, pittura e fotografia, digitale e manuale. è uno dei pochi artisti a mettere in discussione i limiti della fotografia contemporanea portandola in una dimensione completamente nuova e aprendo un dibattito sulla nozione di fotografia e su quello che essa può fare.
Spesso considerati come astratti a causa della libera gestualità pittorica, i lavori di Berresheim nascono in realtà da calcoli e studi dettagliati: sono opere costruite con attenzione e precisione, che esplorano l’organizzazione delle linee in modo non espressivo ma evocativo. È proprio attraverso la sua ricerca filosofica sul colore, sulla forma e sulle linee che Berresheim è in grado di creare, nei suoi lavori, complessi mondi contemporanei.

Come di consueto l’inaugurazione è accompagnata da un cocktail Grey Goose, la luxury vodka rinomata per la sua eccellenza qualitativa e partner della Galleria Cardi Black Box.