Sperimentando

Carmagnola - 26/08/2011 : 11/09/2011

Legno, cartone e altro per una grafica di ricerca 1987-2010. Mostra di opere grafiche sperimentali.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO LOMELLINI
  • Indirizzo: Piazza Sant'agostino - Carmagnola - Piemonte
  • Quando: dal 26/08/2011 - al 11/09/2011
  • Vernissage: 26/08/2011 ore 18
  • Autori: Riccardo Licata, Isidoro Cottino
  • Generi: doppia personale, disegno e grafica
  • Orari: sabato 27 e domenica 28 agosto, sabato3 e domenica 4 settembre ore 10/12-16/18-20/23 lunedì 29 martedì 30 mercoledì 31 agosto, giovedì 1 venerdì 2 settembre ore 20/23 sabato 10 e domenica 11 settembre ore 10/12-16/19

Comunicato stampa

a Città di Carmagnola ed il Centro Internazionale della Grafica di Venezia presentano

“Sperimentando”
Legno, cartone e altro per una grafica di ricerca
1987-2010

Palazzo Lomellini
Piazza San’Agostino 17 , Carmagnola (To)
26 agosto / 11 settembre 2011

mostra di opere grafiche sperimentali di

RICCARDO LICATA e ISIDORO COTTINO

****

COMUNICATO STAMPA

*****

Riccardo Licata, già assistente dal 1957 di Gino Severini all’Ecole d’Art Italienne de Paris e dal 1961 professore di mosaico alla Ecole Nationale de Paris, è stato per dieci anni direttore dell’Académie Goetz di Parigi, dove si insegnavano le diverse tecniche sperimentali.
Ha inoltre frequentato gli Ateliers di Stanley William Hayter e Johnny Friedlaender .
Negli anni Sessanta ha fondato, con Silvano Gosparini, Enzo Di Martino e Nicola Sene il Centro Internazionale della Grafica di Venezia
Licata è l’artista che ha portato in Italia le tecniche sperimentali, insegnandole e diffondendole a partire dal 1972, prima alla Scuola e poi all’Atelier Aperto dello stesso Centro veneziano da lui fondato.
Versatile nelle discipline che vanno dalla pittura all’incisione, dalla scultura al mosaico, dal vetro all’arazzo, di Licata in Sperimentando vengono presentate le opere storiche, le grafiche dal 1987 al 2010, i lavori realizzati con le ultime ricerche: xilografie su legno fino, opere materiche su lastre di plexiglass ed acqueforti.

Isidoro Cottino, artista incisore pittore e ceramista, è passato dall’incisione classica a quella di ricerca dopo l’incontro con Riccardo Licata, del quale per un breve periodo è anche stato assistente ai corsi di tecniche sperimentali dell’incisione, tenuti a Venezia.
Di Cottino a Palazzo Lomellini viene presentata una scelta di opere, fra le molte tecniche utilizzate: matrici in cartone, lignee e metalliche, monotipi xilografici su carta di fabbricazione propria, variazioni da xilografie di forte espressione pittorica, stampe su fondi in oro ricavate da matrici di cartone con materiali vari applicati.

La presentazione in catalogo è di Cinzia Tesio
****