Oscar Turco – Il cielo e la terra sono disumani

Venezia - 08/09/2011 : 27/11/2011

Lo spazio cessa di esistere nella sala delle opere di Oscar Turco per essere superato, secondo la visione della fisica quantistica, dal concetto di campo magnetico dove le forze bipolari dello yang (terra) e dello ying (cielo) sono rappresentate da una parte dalle tre figure cinesi, dall’altra dalle due composizioni planetarie ed entrambe visibili grazie alla luce.

Informazioni

Comunicato stampa

Lo spazio cessa di esistere nella sala delle opere di Oscar Turco per essere superato, secondo la visione della fisica quantistica, dal concetto di campo magnetico dove le forze bipolari dello yang (terra) e dello ying (cielo) sono rappresentate da una parte dalle tre figure cinesi, dall’altra dalle due composizioni planetarie ed entrambe visibili grazie alla luce


Il pesante ornamento degli antichi abiti da cerimonia riporta all’idea della Terra e fa da contrappeso alla leggerezza dell’infinito volo cosmico nel Cielo della serie dei pianeti, e l’energia che fluisce tra le opposte composizioni è data dalle innumerevoli particelle che migrano ininterrottamente in relazione al punto di osservazione.