Open Your Eyes 2.0

Forte dei Marmi - 04/06/2011 : 04/07/2011

In mostra una Collezione costruita negli anni da Annamaria Schiavon Zanetti, appassionata di fotografia con esperienza ventennale nella produzione della stampa fotografica, grazie anche al supporto di Mauro Fiorese, autore e docente di fotografia, attivo tra Italia e Stati Uniti.

Informazioni

Comunicato stampa

Sabato 4 giugno, alle ore 19, PH Neutro, la galleria di Verona volta alla promozione della fotografia d’autore, inaugura un nuovo spazio espositivo nel cuore di Forte dei Marmi, in via G. Carducci 43/b, con Open your eyes 2.0, la seconda tappa di una mostra a cura di Mauro Fiorese, direttore artistico della realtà



In mostra, una selezione di opere di Ansel Adams, Karin Andersen, Nobuyoshi Araki, Renato Begnoni, Marco Bertin, Bill Brandt, Henri Cartier-Bresson, Dan Burkholder, Larry Clark, COLIN, Mario Cresci, Harold Edgerton, Grant Fergeson, Mauro Fiorese, Robert Frank, Mario Giacomelli, Timothy Greenfield-Sanders, Damien Hirst, Michael Kenna, Robert Mapplethorpe, Tobia Makover, Duane Michaels, Beth Moon, Katsumi Omura, Nadine Rovner, Thomas Ruff, Sebastiao Salgado, Pentti Sammallahti, Andres Serrano, Cindy Sherman, Alec Soth, Thomas Struth, Paolo Ventura, Kamil Vojnar, Joel Peter Witkin, Frank Yamrus e Matthew Yates.

Una Collezione costruita negli anni da Annamaria Schiavon Zanetti, appassionata di fotografia con esperienza ventennale nella produzione della stampa fotografica, grazie anche al supporto di Mauro Fiorese, autore e docente di fotografia, attivo tra Italia e Stati Uniti.

Dal loro sodalizio nasce il progetto PH NEUTRO, la cui posizione di ‘neutralità’ sta nel voler affiancare a opere di autori già affermati e di grandi maestri della scena internazionale, il lavoro di talenti nuovi ed emergenti, con il preciso proposito di sostenerli, offrendo loro opportunità di crescita, ricerca, visibilità.
Come si dichiara negli intenti: “Vista la recente e meritata conquista di un importante ruolo della fotografia sia nel mercato del collezionismo che nella produzione artistica di molti attori della scena contemporanea, e consapevoli della scarsa e lenta, ma crescente, esperienza maturata dall’Italia nel settore della Fotografia Fine-Art, si è sentito il bisogno di costituire un punto di riferimento, assieme a quelli già esistenti, altamente specializzato e propositivo; in tal senso, la filosofia di PH NEUTRO si muove guardando ai grandi autori, per affinare lo sguardo nei confronti di quelli ancora sconosciuti e dalle potenzialità inespresse, che verranno aiutati a partire dalla produzione delle opere, fino a creare per loro occasioni di lancio nel complesso e altalenante sistema dell’arte”.

Forte dei Marmi, 16 maggio 2011
Altri appuntamenti in programma

“CROSSINGS: narrazione e immagini”
Verona, 11 giugno – 24 settembre 2011

Preview mostra: venerdì 10 giugno 2011, h. 18

Un progetto articolato di Moreno Gentili, un attraversamento del paesaggio contemporaneo, fatto di immagini, parole e passioni. In mostra, la doppia anima di un autore che ha fatto della fotografia e della scrittura la sua ricerca. Si parte con i lavori su Venezia, Parigi e New York, quest’ultimo con l’immagine delle torri gemelle scattata nel gennaio del 2011 che ha fatto il giro del mondo, per arrivare a Do Not Cross, un gesto provocatorio in cui l’artista chiede di tutelare con maggior attenzione il verde europeo, e a Series, veri e propri manifesti virtuali poetici, in cui parole e fotografie, ripetute come in una partitura, si alternano in una riflessione sulle mutazioni immobili del paesaggio contemporaneo.

“KEITH CARTER e MAURO FIORESE - DREAM OF A PLACE OF DREAMS”
Verona, 8 ottobre 2011 – 7 gennaio 2012

Preview mostra: venerdì 7 ottobre 2011, h. 18

Un lavoro svolto a quattro mani, che solo il rispetto e la complicità sanno rendere speciale. Un progetto a lungo termine sulla città di Monaco, nella nota riviera francese, che la sensibilità dei due fotografi viaggiatori ha saputo rendere con eleganza e creatività, lontani dagli stereotipi che da sempre accompagnano Montecarlo e l'immagine che di essa tutti hanno. Un lavoro in bianco e nero magistralmente riprodotto nel catalogo edito da SIZ, con un testo introduttivo dello stesso Principe Alberto di Monaco.