Mobility & Memory

Venezia - 02/06/2011 : 27/11/2011

“Mobility & Memory” è il tema scelto dagli artisti di Macao per la loro partecipazione alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia.

Informazioni

Comunicato stampa

Il Macao Museum of Art sotto l’egida del Civic and Municipal Affairs Bureau, Repubblica popolare cinese, è lieto di annunciare la terza partecipazione ufficiale quale evento collaterale all’Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia.
“Mobility & Memory” con la curatela di Noah e Ng Fong Chao, esporrà opere di Edgar André Borrego Martins; James, Chu Cheok Son; Alice Kok; João Jorge Magalhães e Mafalda Vilaça Botelho.
“Mobility & Memory” è il tema scelto dagli artisti di Macao per la loro partecipazione alla 54. Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia. Il XXI secolo è un’epoca “mobile”

Nel nuovo sistema economico globalizzato, l’idea di “mobilità” diventa incredibilmente semplice, addirittura indispensabile, creando un nuovo stile di vita. Lo sviluppo della società ha pertanto indotto vari mutamenti, e l’intensità e la frequenza con cui il nuovo subentra al vecchio sono notevolmente amplificate. Vecchi edifici vengono demoliti numerosi e ciò che le nuove costruzioni rappresentano non è soltanto una nuova immagine della città, bensì una nuova politica spaziale, una riscrittura della geopolitica.
Come l’uomo affronta l’abbandono dei vecchi valori e la separazione dalla storia culturale passata? Come l’uomo che vive in uno stato di mobilità continua si confronta con il passaggio del tempo e i ricordi dimenticati dell’io? Come si riproducono ricordi ed emozioni individuali? Al di là delle cronistorie, come saranno trascritti gli stili e i tratti individuali che presto saranno appiattiti? Gli artisti sono generalmente coloro che dimostrano la sensibilità più acuta: la fonte della creazione artistica proviene dal momento e dal luogo in cui gli artisti vivono.