Jack Sal – In/line

Bari - 09/06/2011 : 09/07/2011

La galleria ARTcore presenta in/line, solo show dell’artista americano JACK SAL, un evento che trasforma ancora una volta lo spazio della galleria in favore di un minimalismo rigoroso e ordinato.

Informazioni

  • Luogo: ARTCORE
  • Indirizzo: via De Giosa 48 70121 - Bari - Puglia
  • Quando: dal 09/06/2011 - al 09/07/2011
  • Vernissage: 09/06/2011 ore 19
  • Autori: Jack Sal
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lunedì /venerdì h.16/20 - sabato h.10/13 - h.16/20 - mattina /domenica su appuntamento

Comunicato stampa

La galleria ARTcore presenta in/line, solo show dell’artista americano JACK SAL, un evento che
trasforma ancora una volta lo spazio della galleria in favore di un minimalismo rigoroso e ordinato.
Con JACK SAL continua la programmazione internazionale di ARTcore, artista americano, ma italiano
di adozione, si forma tra la frequentazione e collaborazione con grandi nomi dell’arte contemporanea
come Bruce Nauman, Sol Lewitt e Bruno Corà.
Tra le sue ultime esposizioni: Action/Re/Action, personale a cura di Bruno Corà, Palazzo Morelli
Fine Art, Todi, maggio 2011-De/Portees (in coll

con l’Istituto Italiano di Cultura di Osaka) Kyoto Museum
for World Peace, Ritsumeikan University, Kyoto, 2011(personale) - Fotogenic Nan Sen-Cliché-verre,
Ronnee 247 Gallery, Tokyo, New Works, SoHo Art Gallery, Osaka, 2011(personale).
in/line mette in luce un minimalismo con chiari riferimenti alla land art, in cui l’installazione diventa
disegno nello spazio e anche misurazione, riflessione concettuale sulla stratificazione e sull’intervento
dell’artista posto “sopra” la struttura solita dello spazio.
Una scala cromatica naturale, una passerella che scandisce ritmicamente la lunghezza e che taglia la
larghezza a metà.
Oltre all’opera installativa, SAL presenta i lavori bidimensionali, realizzati con la tecnica dell’inchiostro
pigmentato su nastro di seta, in cui il disegno nasce dalla relazione tra il gesto dell’artista e la reazione
del materiale, una tecnica che SAL sperimenta e approfondisceda circa quindici anni, a favore di una
operazione che attribuisce a queste opere estremamente essenziali, una casualità distante dal
minimalismo tipico, che risulta quasi umanizzato dalla visibilità del gesto artistico.
Ancora un altro linguaggio per ARTcore che continua a dare spazio alle molteplici modalità dell’arte
contemporanea,ad artisti diversi per poetica, medium e formazione. Una maniera per far conoscere la
vastità del variegato panorama artistico attuale e per far crescere l’interesse di un pubblico sempre
più numeroso.