I giochi di Klee

Lugano - 10/09/2011 : 26/02/2012

Un’esposizione-gioco ideata da Roland Besse, coordinatore della Vallée de la Jeunesse struttura del Centre vaudois d’aide à la jeunesse (CVAJ) di Losanna

Informazioni

  • Luogo: IL MUSEO IN ERBA
  • Indirizzo: Riva Caccia 1A - Galleria Central Park 1° piano, 6900 - Lugano - Ticino
  • Quando: dal 10/09/2011 - al 26/02/2012
  • Vernissage: 10/09/2011 Dalle 15.30 porte aperte e attività per i bambini in Piazza Giuseppe Buffi Alle 17.00, Teatro dell’Oratorio Salita alla Motta: Inaugurazione e spettacolo teatrale con Katya Troise e Matteo Casoni del Gruppo Storie di Scintille
  • Generi: arte contemporanea
  • Orari: lu - ve: 8.30 - 11.30 * 13.30 - 16.30 Sabato, domenica e vacanze scolastiche: 14.00 - 17.00. Chiuso: festivi; 24 e 31 dicembre; 18 e 19 febbraio
  • Patrocini: Con il sostegno di: Coop Cultura, SwissWealth Management, Aziende Municipalizzate dei Bellinzona, Dicastero Cultura Bellinzona, Repubblica e Cantone Ticino–Fondo Swisslos, LaRegioneTicino, Ticino Turismo, uessearte.
  • Uffici stampa: UESSE ARTE

Comunicato stampa

Il Museo in erba di Bellinzona (Svizzera) presenta dal 10 settembre 2011 al 26 febbraio 2012 “I giochi di Klee”, un percorso a moduli in cui è proposta una scelta di opere significative di Paul Klee, nato vicino a Berna, che è sempre stato affascinato dalla creatività infantile. I bambini, da protagonisti, sono coinvolti in divertentissime manipolazioni che li familiarizzano con il mondo di colori dell’artista. I suoi giochi con forme, colori e suoni invitano i giovanissimi, ma anche gli adulti che nel loro cuore sono rimasti bambini, a tuffarsi nel suo universo creativo e a lasciarsi sorprendere

Scoprire Klee permetterà ai bambini di riconoscere un immaginario che è molto vicino al loro modo intuitivo e fresco di percepire il reale. La sua opera coinvolge tutti i sensi: l’odore acre della tela di juta, la musica onnipresente, la rugosità dei materiali, la poesia dei colori, il gusto delle dolci tonalità. Sono le sue emozioni che guidano la mano che dipinge e che trasformano la realtà, “rendono visibile” ciò che è nascosto ai nostri occhi. Tutto questo grazie e tecniche sempre diverse dal disegno all’incisione, dalla pittura su vetro al ricalco, dall’acquarello all’olio… Klee è un ricercatore curioso, un artista completo e poliedrico che sicuramente riuscirà a comunicare attraverso la sua opera ai giovani visitatori emozioni cariche di poesia e desiderio di scoprire il mondo in modo nuovo attraverso linee e colori.
Nell’atelier saranno proposti laboratori legati alle opere esposte e incontri con artisti. Si rinnova l’appuntamento mensile di creatività fra le generazioni e, novità, saranno organizzati, su richiesta, laboratori per adulti che desiderano provare a vincere lo stress attraverso i giochi con i colori. Il programma dettagliato dell’atelier così come le comunicazioni per i docenti sono scaricabili dal nostro sito: www.museoinerba.com