Emanuele Kabu – Disharmony

Napoli - 31/05/2011 : 15/06/2011

Il ciclo espositivo Lithium 1 prosegue con la mostra personale di Emanuele Kabu (Belluno, 1978; vive e lavora a Belluno) dal titolo Disharmony. Testo critico a cura di Daniele Capra.

Informazioni

  • Luogo: LITHIUM
  • Indirizzo: Piazza Trieste E Trento 48 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 31/05/2011 - al 15/06/2011
  • Vernissage: 31/05/2011 ore 18.30
  • Autori: Emanuele Kabu
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lunedì - giovedì - venerdì dalle 10,30 alle 13,30 martedì e mercoledì dalle 16 alle 20 sabato su appuntamento
  • Email: info@lithiumproject.it

Comunicato stampa

ll ciclo espositivo Lithium 1 prosegue con la mostra personale di Emanuele Kabu (Belluno, 1978; vive e lavora a Belluno) dal titolo Disharmony. Testo critico a cura di Daniele Capra.
Emanuele Kabu presenta per la prima volta il suo ultimo lavoro Disharmony. Il titolo (A digital manipulation of some disharmonic informations that produce a non relevant result) fa riferimento al tentativo di rifuggire l'armonia estetica, tipica dell'arte e che ha contraddistinto anche i lavori precedenti di Kabu. L'artista cerca in questo video una sequenza di immagini che siano più coerenti con l’epoca che viviamo


La quotidianità dell’artista, da cui nasce l'ispirazione del lavoro, è fatta, come per tutti, di immagini, suoni, odori, etc. di cui per la maggior parte s'ignora la provenienza: si leggono fotografie online di luoghi mai visitati, si leggono notizie di cui non si conosce la fonte né la verità, si acquistano manufatti creati in luoghi sconosciuti da persone sconosciute. Emanuele Kabu utilizza così un segno netto e preciso, ma che contiene molti vuoti e può prendere diverse direzioni alternative, in modo, appunto, disarmonico e non-narrativo; lo fa con uno stile che, seppure ha un obbiettivo nuovo e diverso, resta sempre riconoscibile per l'interazione delle sue geometrie e dei sui colori, delle i tratti "a penna" in parallelo, per l'animazione bidimensionale, e soprattutto per i suoi personaggi visionari inconfondibili.

Con la mostra di Emanuele Kabu Lithiumproject inaugura una collaborazione con Artribune: nella sezione Artribune Television, curata da Helga Marsala, sarà presentata con cadenza periodica una selezione dei lavori degli artisti coinvolti nel progetto Lithium1.