Drawings Storage

Bologna - 15/05/2015 : 15/06/2015

Una mostra di disegni dall'archivio Drawings Storage.

Informazioni

Comunicato stampa

Artisti in mostra: Sergia Avveduti-Enrico Basta-Silvia Bianchi-Alex Bodea-Lutz Braun-David Brooks-Stefanie Brottrager-Matthew Burbidge- Gianluca Costantini-Benjamin Degen-Matthias Dornfeld-Andreas Exner-Jürgen Eisenacher-Massimiliano Fabbri- Francesca Ferreri-Agathe Fleury-Patrizia Giambi-Daniele Girardi-Daniele Giunta-Undine Goldberg-Diego Grandi-Tino Grisi- Stef Heidhues-Martin Hoener-Anna Hughes-Jennifer Jordan-Michael Kalki-Shila Khatami-Jin Lie-Alexander Lieck- Christof Lötscher-Peter Lütje-Ilinca Macarie-Ivan Malerba-Dacia Manto-Stefan Müller-Regine Müller-Waldeck- Anne Neukamp-Jens Nippert-Jens Nordmann-Guglielmo Ori-Antonella Piroli-Katrin Plavcak-Haleh Redjaian-Giulia Ricci- Martina Roberts-Viviane Robin-Gianni Rossi-Giovanna Sarti-Edwin Schaefer-Morten Schelde-Isa Schmidlehner- Stefanie von Schroeter-Nora Schultz-Christian Schwarzwald-Vroni Schwegler-Felice Serreli-Priyamwada Singh- Diana Sirianni-Daniela Trixl-Lucas Vaccaro-Alessandro Vitali-Claudia Wieser-Günter Zehetner

Drawings Storage - Disegnare o fare schizzi come esercizio di libertà, un interessante processo dove l’inizio e la fine sono spesso difficili da delineare, una disciplina aperta dove è possibile passare velocemente da una forma appena trovata ad una nuova idea. Pensando alla pratica del disegno sono possibili molteplici considerazioni circa i vari campi di applicazione ed espressione degli artisti. Sono stati invitati a contribuire al progetto Drawings Storage, pittori, scultori, designer, architetti, film maker ed artisti che si esprimono attraverso installazioni o performance. Un’ analisi trasversale del processo creativo di artisti di varia provenienza nel contemporaneo. Tanti disegni così poco visti, da qui l’ idea di un ”archivio-magazzino” virtuale, ispirato dai molteplici “studio visit” ad artisti dove di volta in volta, appesi al muro o sui tavoli di lavoro si trovano interessanti frammenti di future opere, schizzi, così come disegni conclusi che poi raramente gli artisti mostrano nelle loro esposizioni. Questa è una ricchissima fonte di ispirazione e un capitale visivo e concettuale che è importante diffondere. Il mezzo digitale permette di far circolare immagini che , in questo caso, trasportano idee, pensieri e dettagli del processo creativo e informazioni relative all’artista. Drawings Storage raccoglie momenti privati nei quali gli artisti traducono le proprie idee in forma. Gli artisti coinvolti nel progetto sono già 70. Presentando online ogni mese, quotidianamente e per un anno il disegno di un artista diverso, nell’archivio sono in visione 750 disegni. (http://drawingstorage.tumblr.com/archive) Drawings Storage iniziato nel 2012 è stato ideato da Giovanna Sarti e dal 2014 si è arricchito della collaborazione di Marta Zanoni e Martina Roberts. In occasione della mostra organizzata al Goethe Zentrum di Bologna, dal 15 maggio al 15 giugno, dove verrà esposta una selezione di disegni in originale dall’ archivio, verrà anche presentata l’ edizione limitata in forma di 3 manifesti come ”catalogo” per celebrare i primi due anni del progetto Drawings Storage.