Dal colore al bianco e nero

Milano - 08/09/2011 : 14/09/2011

Doppia personale di Massimiliano Borri e Carlo De Angelis intitolata “Dal colore al bianco e nero”, che presenterà un confronto visivo tra due artisti provenienti da San Benedetto del Tronto.

Informazioni

  • Luogo: IL BORGO
  • Indirizzo: Corso San Gottardo 14 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/09/2011 - al 14/09/2011
  • Vernissage: 08/09/2011 ore 18
  • Curatori: Sabrina Falzone
  • Generi: fotografia, arte contemporanea
  • Orari: da martedì a venerdì dalle 16:00 alle 19:00; sabato 10:00-12:00; chiuso lunedì e festivi
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.sabrinafalzone.info
  • Email: info@sabrinafalzone.info

Comunicato stampa

Dall’8 settembre a Milano, in una delle più antiche corti dei Navigli, sarà inaugurata la doppia personale di Massimiliano Borri e Carlo De Angelis intitolata “Dal colore al bianco e nero”, che presenterà un confronto visivo tra due artisti provenienti da San Benedetto del Tronto.
<>. Con queste parole i protagonisti della rassegna anticipano il loro debutto a Milano

La curatrice della mostra spiega: “Seppure di formazione artistica differente, entrambi gli autori approfondiscono aspetti essenziali su cui è fondata la società contemporanea, rivolgendo un’attenzione particolare alla modernità e ai suoi effetti collaterali: dal problema dell’alienazione, ben espresso da Borri mediante l’iconografia munchiana dell’urlo, ad una profonda ipocrisia con i suoi retroscena: De Angelis ne contempla un “teatro dell’esistenza” tragicamente conteso da luci e ombre sull’umanità.
Se i linguaggi degli artisti sono eterogenei in quanto De Angelis si esprime con la fotografia e Borri preferisce comunicare attraverso la pittura, non lo è invece la modalità concettuale di entrambi i maestri, che interpretano la realtà attraverso una visione dualistica. La ricerca creativa procede, infatti, su un piano dicotomico in ambedue le concezioni artistiche: se Massimiliano Borri stempera la drammaticità del contemporaneo con l’impiego di un cromatismo vivace e brillante, così Carlo De Angelis traspone il modello della maschera, quale elemento ludico e scenico, alle tensioni sociali.
L’impostazione stilistica è, tuttavia, differente: da un lato assistiamo ad una grinta espressiva inedita e ad un trionfo del colore nella pittura guardando le tele di Borri, dall’altro rimaniamo sedotti dalla quiete e dall’eleganza del bianco e nero soffermandoci sugli scatti di De Angelis.
I lavori che saranno presentati a Milano all’interno dell’esposizione rappresentano un valido esempio di avanguardia contemporanea della scuola marchigiana”.
L’esposizione sarà visitabile fino al 14 settembre.

NOTE BIOGRAFICHE


Carlo De Angelis nasce a San Benedetto del Tronto (AP) in Italia nel mese di maggio 1968. Svolge l’attività di fotografo professionista dal 1996.

Massimiliano Borri è nato a Orvieto nel mese di dicembre 1965, attualmente risiete a San Benedetto del Tronto. Si è formato alla Accademia di Belle Arti di Firenze.