Carla Lonzi: un ritratto

Milano - 29/06/2011 : 29/06/2011

Incontro dedicato a Carla Lonzi, filosofa e critica d'arte, tra le iniziatrici del femminismo in Italia. Intervengono: Silvia Giambrone, Francesca Pasini, Margherita Morgantin, Laura Lepetit.

Informazioni

Comunicato stampa

Spaziocorale dedica il terzo degli incontri sull'arte contemporanea curati da Francesca Guerisoli a Carla Lonzi (1931-1982), filosofa e critica d'arte, tra le iniziatrici del femminismo in Italia, e in particolare al suo libro "Autoritratto", ripubblicato nel 2010 da et al. / edizioni. Intervengono all'incontro Francesca Pasini, critica d'arte, Silvia Giambrone, artista, Margherita Morgantin, artista, Laura Lepetit, direttrice de La Tartaruga, casa editrice fondata nel 1975 che è stata di primaria importanza nella diffusione della letteratura femminile in Italia



Nel 1969 Carla Lonzi pubblica "Autoritratto", il libro che segna il suo congedo dalla critica d'arte, nato dalla raccolta e dal montaggio dei discorsi fatti dalla Lonzi con alcuni artisti tra il 1962 e il 1969: Carla Accardi, Getulio Alviani, Enrico Castellani, Pietro Consagra, Luciano Fabro, Lucio Fontana, Jannis Kounellis, Mario Nigro, Giulio Paolini, Pino Pascali, Mimmo Rotella, Salvatore Scarpitta, Giulio Turcato, Cy Twombly. Nel libro emerge ciò che la Lonzi intende per critica d'arte e la sua posizione polemica sul ruolo del critico: rifiutando l'atteggiamento autoritario e accademico dello storico dell'arte, si schiera a fianco degli artisti, introducendo inoltre un elemento di assoluta novità, la trascrizione parola per parola delle conversazioni con gli artisti, non depurate attraverso la lingua del critico.

Nel 1970 Carla Lonzi, lasciata l'attività di critico d'arte portata avanti per dieci anni, si dedica interamente al nascente movimento femminista, fondando il gruppo Rivolta Femminile e svolgendo un ruolo fondamentale nell'elaborazione del Manifesto di Rivolta Femminile, redatto con la collaborazione di Carla Accardi e Elvira Banotti. Tra il 1970 e il 1972 la Lonzi firma con Rivolta Femminile alcuni testi, raccolti nel 1974 in un unico volume, "Sputiamo su Hegel e altri scritti", ristampato nel 2010 da et al. / edizioni.