Andrea Leone – In my time

Firenze - 05/07/2011 : 31/07/2011

Una settantina di immagini esposte e/o proiettate in due diverse sedi e un libro, per illustrare gli ultimi progetti del fotografo siciliano.

Informazioni

Comunicato stampa

Doppio vernissage per il fotografo Andrea Leone, con il suo progetto espositivo In My Time, a Firenze dal prossimo 5 luglio, che presenta una settantina di scatti in bianco /nero esposti e proiettati alla Libreria Brac e a Maono Food /Art Gallery.

Alle ore 18.00, presso la Libreria Brac, via de’ Vagellai 18 r Firenze, Andrea Leone presenterà insieme a Gianni Caverni (giornalista de L’Unità) il suo libro , Un Uomo. Poesie e scritti vari 1987-2010, con letture di Lorenzo Innocenti

A seguire alle 19.30, presso Maono Food/Art gallery, Borgo Santa Croce 15 r, opening della mostra e shooting con l’artista.

Alla libreria Brac saranno in mostra fino alla fine del mese una foto di grande formato (New Generation) 2 di medio formato (Broomcorn e Sunday with granpa) più un video.
Da Maono, per l’occasione, insieme a 5 foto e a una video-proiezione continua, il giorno dell’inaugurazione sarà realizzato uno shooting nell’ambito del progetto “In my time” con il quale l’artista sta lavorando al concetto di “qui e adesso” e dal quale nascerà, nel 2012, un tour espositivo ed un nuovo volume.

Andrea Leone (Catania, 1972) fotografo, documentarista e scrittore inizia da autodidatta i primi passi nel mondo della fotografia artistica e naturalistica partecipando sin dai primi anni novanta a numerosi concorsi nazionali ed internazionali.
Le sue fotografie scompongono le forme dell’architettura urbana ricomponendo i singoli dettagli in un contesto astratto, quasi a simboleggiare la sospensione del tempo. Ogni fotografia è una storia che inizia e finisce nelle scatto stesso, racconto metafisico di una realtà fatta di piccole cose, di simboli, di particolari spesso ignorati.
Il bianco e nero è usato come pretesto per eliminare le scorie di una sovrastruttura culturale che rende indecifrabile la natura stessa della cose. Andrea Leone ha esposto in spazi pubblici e privati in Sicilia e nel resto di Italia e nel 2010, con la personale “SPLINTERS, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen.