Alex Pinna – Blind

Teramo - 04/06/2011 : 19/06/2011

Nelle sue opere in bronzo e corda la plasticita' scultorea dialoga con lo spazio circostante. Tutti i lavori dell'artista tendono verso la sottrazione di peso, sono forme sintetiche che evocano e suggeriscono. Nell'ambito di Notte d'Autore 2011.

Informazioni

  • Luogo: TORRE BRUCIATA
  • Indirizzo: Via Antica Cattedrale - Teramo - Abruzzo
  • Quando: dal 04/06/2011 - al 19/06/2011
  • Vernissage: 04/06/2011 ore 19
  • Autori: Alex Pinna
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Lun-Ven 18.00-20.00 - Sabato 18.00-21.00
  • Biglietti: ingresso libero
  • Sito web: http://www.bmidea.it
  • Email: info@bmidea.it

Comunicato stampa

L’evento si colloca all’interno della manifestazione Notte d’Autore 2011. La sera del vernissage, nella piazza antistante la sede espositiva, si terrà il concerto del cantautore Raphael Gualazzi. Nella mostra Blind, Pinna propone una serie di sculture in bronzo e in corda annodata che trasformeranno le sale di Torre Bruciata creando nuove e affascinanti dimensioni.

Torna il contemporaneo nel centro storico di Teramo con la personale di Alex Pinna. L’associazione culturale BM idea propone, per la seconda edizione di Notte d’Autore, la mostra di uno degli scultori più interessanti del panorama nazionale



Alex Pinna, con Blind, porta nelle sale medievali di Torre Bruciata le sue opere in cui la plasticità scultorea dialoga armoniosamente con lo spazio circostante per impossessarsene e creare scenari imprevedibili. Tutti i lavori dell’artista tendono verso una sottrazione di peso affrontando lo spazio con figure sospese in equilibri funambolici, ma ben saldi, o con esili uomini stilizzati che portano all’estremo l’alleggerimento dei propri volumi. Sono forme sintetiche, che evocano, suggeriscono, senza mai imporsi con pesanti formalismi né indiscutibili concetti.

Le opere, ricche di rimandi intellettuali alla storia dell’arte e alla letteratura, si presentano come un insieme di forze contraddittorie che convivono pacificamente. Accanto alla dialettica e agli inediti equilibri formali, propongono proficue contraddizioni concettuali che pongono lo spettatore di fronte a interrogativi e sensazioni stimolate da un’estetica dirompente e al contempo discreta.

Con la personale di Alex Pinna, l’associazione culturale BM idea by Big Match continua il suo impegno nella progettazione, produzione e realizzazione di manifestazioni culturali capaci di lasciare un segno duraturo sul territorio per stimolarne crescita e creatività.

Nella mostra Blind, Pinna propone una serie di sculture in bronzo e in corda annodata che trasformeranno le sale di Torre Bruciata creando nuove e affascinanti dimensioni. All’ingresso della torre l’artista presenta un’installazione composta da tappeti, scale e altri elementi, rispondente a un immaginario esotico letterario attraverso il senso di leggerezza tipico della sua ricerca. Lo spettatore verrà, così, condotto in una dimensione altra, parallela alla propria, lontana dal suo abituale raggio d’azione. Accanto alle sculture l’artista porta in mostra anche due tele e un trittico di disegni.

Le opere di Pinna, in cui i contrari dialogano tra loro e si armonizzano vicendevolmente, occuperanno lo spazio delle sale medievali teramane spingendosi ad esplorarne i luoghi più reconditi, muovendosi e giocando con sé stesse, i propri materiali e la percezione dello spettatore.