Hurricane è considerato tra gli eredi della golden age del fumetto italiano (quella de “Il Male” e “Frigidaire”). I suoi fumetti satirici, popolati di personaggi bizzarri e in perenne crisi esistenziale, vengono raccolti ora in un nuovo volume, in libreria dal 10 settembre. Un libro imperdibile, che vi proponiamo in anteprima esclusiva.

Quello di Hurricane (all’anagrafe Ivan Manuppelli) è un universo fatto di personaggi grotteschi, pieni di angosce e assurde manie. Isterici, cinici e spaesati, i protagonisti delle sue storie sono frammenti di un mondo in crisi nel quale essi vivono – o meglio, “sopravvivono” – pestandosi i piedi a vicenda pur di emergere uno sull’altro.
Una sorta di inferno collettivo, quello disegnato dalla matita esilarante e pungente del fumettista milanese, che trova oggi forma in una nuova uscita targata Eris Edizioni.

Hurricane, I Sopravvissuti (Eris Edizioni, 2018)
Hurricane, I Sopravvissuti (Eris Edizioni, 2018)

FUMETTI DI ORDINARIA FOLLIA

Il libro è una raccolta di storie a fumetti in parte inedite e in parte già uscite a puntate sulla leggendaria rivista Linus. A riempire le pagine del volume sono personaggi moralmente traballanti, che tentano disperatamente di sopravvivere in un mondo in totale crisi economica. Fra loro troviamo ad esempio Omino e Tacchino, i due coinquilini che passano le giornate nell’eterna ricerca di un reddito, o il signor Varnelli, che si seppellisce da solo per fingersi morto e non dover pagare i suoi debiti.
Ogni storia è dunque una critica divertita e irriverente ai simboli del capitalismo e ai vizi della nostra modernità: lavoro, denaro, economia, religione, scienza e comunicazione di massa sono solo alcuni dei temi trattati da Hurricane, affrontati con cinismo e pungente ironia, come la migliore tradizione satirica insegna.
I Sopravvissuti è, insomma, un libro che calca ed esaspera frustrazioni, brutture e contraddizioni della vita di tutti i giorni, racchiudendole in un volume in grado di suscitare più di una fragorosa risata, attraverso una lucida riflessione sul vivere contemporaneo.

Hurricane, I Sopravvissuti (Eris Edizioni, 2018)
Hurricane, I Sopravvissuti (Eris Edizioni, 2018)

PAROLA AGLI EDITORI

Quella di Hurricane non è una satira sterile ma una feroce critica; una carica innovativa e una voce unica nel suo genere”, dice Gabriele Munafò dalla redazione di Eris Edizioni. “Nel contesto sociopolitico attuale è stato naturale per Eris Edizioni sentire l’urgenza di pubblicare il lavoro di Hurricane, la cui poetica affronta tematiche e idee che la casa editrice ha da sempre messo al centro della sua policy. Hurricane non crea solo dei personaggi ma un intero mondo, perfetta fotografia del nostro, solo più sincero e smaliziato. I protagonisti di queste storie sono vere e proprie rappresentazioni, metafore in carne e ossa, estremizzazioni degli aspetti più grotteschi della vita di ognuno di noi”.
Impreziosito dal grande formato a colori, il libro sarà disponibile dal 10 settembre. Nel frattempo, gustatevi le prime pagine in anteprima esclusiva per Artribune.

Alex Urso

Hurricane – I Sopravvissuti
Eris Edizioni, Torino 2018
Pagg. 112, € 19
ISBN 9788898644568
www.erisedizioni.org

Dati correlati
Autore Hurricane
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore. Diplomato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Laureato in Lettere Moderne presso le Università di Macerata e Bologna. Attualmente vive a Varsavia. I suoi interessi in ambito critico e curatoriale sono prevalentemente rivolti all'investigazione e alla concezione di punti di incontro tra artisti e istituzioni italiane e polacche. In questi anni Urso ha collaborato con spazi privati e pubblici, come la Galleria Nazionale di Varsavia – Zachęta e l'Istituto Italiano di Cultura di Varsavia. Nel 2017 è stato curatore della Biennale de La Biche. Dal 2014 scrive di arte per Artribune come corrispondente dalla Polonia. Dal 2013 al 2017 è stato redattore per Lobodilattice. Suoi articoli e testi critici sono apparsi su cataloghi e testate di settore nazionali e internazionali. Sempre per Artribune cura Fantagraphic, la rubrica di fumetti del sito.