Cosmo. A caccia di stelle con Marino Neri

Un ragazzino con problemi relazionali, scappato da un centro socio-educativo per raggiungere il deserto di Atacama e da lì, solo (col suo amico immaginario), osservare le stelle. È Cosmo, l’ultimo romanzo grafico di Marino Neri.

Marino Neri, Cosmo - Coconino Press, Bologna 2016 - copertina
Marino Neri, Cosmo - Coconino Press, Bologna 2016 - copertina

Un universo di domande, tenerezze e questioni esistenziali che cercano soluzione. Questo è Cosimo – per gli adulti Cosmo –, adolescente problematico spaventato da tutto e da tutti, che vive in un mondo parallelo dal quale fugge e nel quale si ritrae, in una lotta costante con le sue paure e le sue insicurezze.
Scappato dal centro socio-riabilitativo nel quale si trova, il ragazzino decide di mettersi alla ricerca del deserto di Atacama – il punto geografico in cui le stelle appaiono più luminose che altrove – partendo in una impresa eroica e dolcissima proprio il giorno del suo quindicesimo compleanno.

LA PASSIONE PER LE STELLE
Cosimo ha una missione importante e un messaggio da portare alle stelle” dice Marino Neri (Modena, 1979), autore del libro alla sua terza prova editoriale. “Eppure il suo è un andare passivo: guidato dalla sua ombra, il suo amico immaginario, egli è un tipo contemplativo che si mette in cammino con sincera curiosità, lasciandosi trasportare dagli eventi”.
A spingerlo in questa missione è infatti una passione maniacale per la natura e per l’astronomia: Cosimo conosce a memoria i nomi delle stelle, i movimenti delle galassie e, negli attimi di respiro tra una avventura e l’altra, si abbandona a monologhi intimi e solitari sull’origine dell’universo, sui voli delle farfalle, e sui chilometri percorsi dalle balene nell’arco di una vita.

Marino Neri, Cosmo - Coconino Press, Bologna 2016
Marino Neri, Cosmo – Coconino Press, Bologna 2016

UN LIBRO ON THE ROAD
Tutto il fumetto, dunque, è un almanacco di traversie nel quale il ragazzino si imbatte, in una tenera odissea che lo porta dalla provincia italiana all’esplorazione del mondo.
In questa serie di eventi on the road, il protagonista incontra figure di diversa natura: personaggi loschi e rabbiosi come Ezio e Brando, i due contadini armati di fucile che odiano furiosamente ogni forma di vita diversa dalla loro, o Ofelia, la timida adolescente dai capelli rossi logorata dalla paura di essere sola al mondo.
Ciascuno di questi personaggi viene scolpito dall’autore con abilità, delineando una dimensione psicologica sempre tangibile e finemente collocata all’interno della storia.

PROTAGONISTI FRAGILI E SOLI
A ognuna di queste figure Cosimo si relaziona in punta di piedi, accogliendo la casualità dell’incontro con il timore eppure con lo stupore di chi, con occhi inesperti, si affaccia per la prima volta al mondo.
Dagli eventi e dalle persone il giovane protagonista si lascia attraversare, senza mai attaccarsi a nulla, piuttosto osservando da lontano ognuno di questi personaggi secondari, meteore che si fiondano all’interno della storia e che rivelano, di volta in volta, la fragilità e la solitudine riposti dietro ogni essere umano.
Cosmo è come se non vedesse le altre persone o non le distinguesse più di tanto dal paesaggio”, sottolinea Neri. “In questo caso il racconto è proprio il contrario di un viaggio iniziatico: è più un viaggio messianico, in scala ridottissima”.

Marino Neri, Cosmo - Coconino Press, Bologna 2016
Marino Neri, Cosmo – Coconino Press, Bologna 2016

UNA DIMENSIONE CINEMATOGRAFICA
Il risultato finale è una straight story che scorre rapida, anche grazie alla grafica scarna e sintetica di Marino Neri, da anni riconosciuta tra le più interessanti ricerche nel fumetto di ultima generazione in Italia.
Le immagini si susseguono essenziali, gestite dall’autore con una forte impronta cinematografica, tanto nella dimensione illustrativa quanto in quella della narrazione: inquadrature serrate, asciutte, scandiscono gli episodi del viaggio, invitando il lettore a prendere Cosmo per mano, accompagnandolo in questo percorso in cui privato e universale si incontrano. “Per anni, fin da bambino, il fumetto è stato per me una specie di cinema personale, da leggere e rileggere quando e dove volevo. Amo che siano le immagini a raccontare: al pari della parola possono dire molto.

Alex Urso

Marino Neri – Cosmo
Coconino Press, Bologna 2016
Pagg. 184, € 19
ISBN 9788876183010
http://www.fandangoeditore.it/category/coconino-press/

CONDIVIDI
Alex Urso
Artista e curatore indipendente. Diplomato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Laureato in Lettere Moderne presso l'Università di Macerata. Collabora con riviste di settore, scrivendo di arte, musica e cultura contemporanea. Vive a Milano e Varsavia.