I veri mostri sono al parco divertimenti

Lo Zombillenium è il primo parco divertimenti ispirato all’immaginario cinematografico dei non-morti. Tra le sue attrazioni troverete zombi, vampiri, lupi mannari, mummie. Ma le loro non sono maschere di gomma. Sono mostri veri. L’autore è un giovane francese che, oltre a disegnare, realizza ottime animazioni. Si chiama Arthur De Pins.

Arthur de Pins - Zombillenium

Fra i tanti veri mostri di Zombillenium conoscerete Aton la mummia, Sirius lo scheletro, Francis il vampiro, Blaise il licantropo. Insomma, i personaggi dei classici horror al gran completo. Completano il gruppo Yves, l’uomo invisibile. E José, lo zombie che imita Michael Jackson nel video di Thriller. E poi c’è Gretchen, la strega che al parco è solo stagista, arrivata da poco.
Ma la storia di questo primo volume inizia con Aurélien, il nuovo arrivato. A dire il vero, non lo è ancora nelle prime pagine. Ma, investito da Francis, e ucciso sul colpo, viene “rianimato” nel solo modo possibile: il vampiro lo morde sul collo per farne un non-morto. Una volta arrivato al parco, però, Blaise non è d’accordo per fare del nuovo un vampiro, così lo morde per rimpolpare le file dei lupi mannari. Il povero Aurélien si trova così, nella stessa giornata, a passare da giovane squattrinato alle prese con un goffo tentativo di rapina, a pedone investito, a mostro indefinito che lavora in un parco divertimenti decisamente fuori dal comune.

Il fumettista francese Arthur De Pins, che in Francia è noto soprattutto per le storie brevi della serie glamour Péchés Mignons – ha inoltre lavorato come pubblicitario ed è pure animatore – conferma il suo humour con questo primo volume di Zombillenium, che è a dir poco esilarante e che promette molto bene per il seguito.
Ma torniamo a Aurélien, che da subito sembra in crisi identità: è un vampiro o un lupo mannaro? Sembrerebbe entrambi, ma presto i morsi che hanno contaminato il suo sangue rivelano un mostro del tutto inatteso.

Davide Calì

Arthur de Pins – Zombillenium #1
Milano, ReNoir Comics 2011
Pagg. 48 a colori, € 14
www.renoircomics.it


CONDIVIDI