RACHID OURAMDANE

RACHID OURAMDANE, SFUMATO – Teatro Eliseo, Roma, 4-6 ottobre 2013 Trasformare la danza in orgogliosa testimonianza è la cifra di Rachid Ouramdane, che con “Sfumato” affronta i temi ambientali e gli effetti dei cambiamenti climatici, dando vita a una fusione di coreografia, musica, tecnologia e scenografia di grande coerenza e impatto visivo. In “Sfumato”  i […]

RACHID OURAMDANE, SFUMATO – Teatro Eliseo, Roma, 4-6 ottobre 2013

Trasformare la danza in orgogliosa testimonianza è la cifra di Rachid Ouramdane, che con “Sfumato” affronta i temi ambientali e gli effetti dei cambiamenti climatici, dando vita a una fusione di coreografia, musica, tecnologia e scenografia di grande coerenza e impatto visivo. In “Sfumato”  i movimenti si articolano in un polittico di diversi quadri, dove a fare da trait d’union è la ricerca cromatica che rimbalza dai monocromi della scenografia alla colonna sonora, affidata per lo più al pianoforte. Gli uragani, gli tsunami, l’innalzamento delle acque che inghiottono interi villaggi diventano energia e, a volte, scenografia con una spettacolare pioggia, che sospinge i danzatori dentro esperienze smisurate.

https://www.mioticket.it/romaeuropa/show_events_list.asp

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.