Buon compleanno Letizia Battaglia. Palermo omaggia la “sua” fotografa con una grande retrospettiva ai Cantieri Culturali alla Zisa: ecco le immagini dall’opening

Print pagePDF pageEmail page

Letizia Battaglia, Cantieri Culturali alla Zisa, Palermo

Con Palermo c’è sempre stato un rapporto di rabbia e di dolcissima disperazione. La sento malata e mi fa arrabbiare. Io vorrei andarmene ma non ci riesco, la amo morbosamente e ho ancora molte cose da fare nella mia città”. Questo dice la fotografa Letizia Battaglia sulla sua città di origine, protagonista indiscussa della sua retrospettiva Anthologia, a cura di Paolo Falcone, appena inaugurata presso ZAC, ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo. Oltre 140 fotografie esposte, un excursus di immagini in bianco e nero che raccontano non solo la carriera della fotografa, ma decenni di storia palermitana, fatta di delitti di mafia, feste religiose, stralci di racconti di vita dell’alta società, contraddistinta da opulenza e mondanità, ma soprattutto della gente comune, dalla cui esistenza prorompono rabbia, disperazione, rassegnazione, dolore, speranza, ribellione.
E poi le donne – da sempre i soggetti preferiti dalla Battaglia – sui cui occhi si riflette tutto il peso della sicilianità, come una contraddittoria e fisiologica categoria dello spirito. La mostra, visitabile fino all’8 maggio, è stata voluta dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune, in collaborazione con la Fondazione Sambuca. Ecco le foto del vernissage, una grande festa a cui sono accorse centinaia di persone per omaggiare e festeggiare Letizia Battaglia, che proprio sabato 5 marzo ha compiuto 81 anni…

Desirée Maida

 

 

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community