Napoli festeggia Mimmo Jodice: ecco chiccera al MADRE per l’inaugurazione della retrospettiva “Attesa”…

Con una grande mostra il MADRE a Napoli celebra Mimmo Jodice, gran maestro della fotografia italiana e internazionale. Oltre cento immagini e 2500 invitati per il vernissage. Ecco la fotogallery…

MADRE, Napoli, inaugurazione della mostra
MADRE, Napoli, inaugurazione della mostra "Attese" di Mimmo Jodice, 2016

Con un grand opening il MADRE ha festeggiato l’apertura della grande retrospettiva dedicata a Mimmo Jodice. Più di cento opere, allestite al terzo piano del museo partenopeo riepilogano la carriera del fotografo, dalla sperimentazione degli esordi – negli anni Sessanta e Settanta – ai temi che hanno informato la sua ricerca e poetica: il Mediterraneo come koinè culturale, il quotidiano come fonte di meraviglia e stupore, la natura contrapposta al paesaggio urbano, una forte tensione etica e propensione alla cronaca, quando si fa storia. Infine, una nuova serie, Attese, del 2015, realizzata appositamente da Jodice per questa mostra.

MADRE, Napoli, inaugurazione della mostra "Attese" di Mimmo Jodice, 2016
MADRE, Napoli, inaugurazione della mostra “Attese” di Mimmo Jodice, 2016

CANTO DI NAPOLI IN FORMATO CINEMATOGRAFICO
Il piano terra celebra Napoli con una grande proiezione cinematografica (Teatralità quotidiana a Napoli, del 2016) che è risultato di un montaggio delle serie storiche che l’artista ha dedicato alla sua città, evidenziando gli aspetti critici e poetici. E Napoli ha celebrato l’artista con una inaugurazione affollata da oltre 2500 ospiti: critici, curatori, personalità politiche, artisti. Tra loro Pierpaolo Forte, presidente della Fondazione Donnaregina, e Andrea Viliani, direttore del MADRE, a fare da padroni di casa, il sindaco Luigi de Magistris, Antonio Bassolino, Carolyn Christov-Bakargiev, Eugenio Viola, Achille Bonito Oliva, Jimmie Durham, Perino&Vele, Antonio Biasiucci e molti altri. Qui nella nostra fotogallery, ecco chi c’era…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.