Tutte le immagini dal cantiere del Louvre ad Abu Dhabi. Continuano i lavori per il museo di Jean Nouvel che aprirà nel tardo 2016

Una città museo, tra deserto e mare. Così Jean Nouvel ha immaginato e sta costruendo il nuovo Louvre, ad Abu Dhabi. Ecco le immagini e un time lapse da museo degli Emirati Arabi, che avrà 23 gallerie e una cupola luminosa…

Ateliers Jean Nouvel, Louvre Abu Dhabi, immagini del cantiere in corso
Ateliers Jean Nouvel, Louvre Abu Dhabi, immagini del cantiere in corso

Un time-lapse per seguire il cantiere di un importante museo in crescita. Stiamo parlando del Louvre di Abu Dhabi, che giorno dopo giorno diventa sempre più “definitivo”, in attesa dell’inaugurazione prevista per la fine del 2016. Altri due importanti traguardi sono infatti stati raggiunti nel corso della sua costruzione: l’inizio della rimozione dei muri di protezione temporanea dal mare e l’illuminazione dell’iconica cupola del museo. La rimozione dei muri – nel progetto di Jean Nouvel, l’archistar designato, questa sarà una Citta Museo sul mare  è stata articolata in tre fasi. La cupola invece è stata illuminata grazie a 4.500 luci al neon che faranno splendere la superficie geometrica (diametro 180 metri) nel cuore della notte, con un effetto che si modificherà nel corso, invece della giornata, chiamato rain of light.

Ateliers Jean Nouvel, Louvre Abu Dhabi, Foto courtesy of Abu Dhabi Tourism & Culture Authority
Ateliers Jean Nouvel, Louvre Abu Dhabi, Foto courtesy of Abu Dhabi Tourism & Culture Authority

IL MUSEO NEL DESERTO
Nato da un accordo intergovernativo siglato nel 2007 da Abu Dhabi, negli Emirati Arabi Uniti e la Francia, il Louvre rilocato vuole essere per i suoi creatori una cattedrale dello scambio interculturale. Una volta aperto, il museo ospiterà una collezione permanente, ma anche una serie di prestiti da prestigiose istituzioni francesi che si snoderanno, insieme alle mostre temporanee, nelle 23 gallerie interne. Nel suo progetto Jean Nouvel si è ispirato alla architettura tradizionale araba: il bianco accecante della Medina e delle costruzioni che caratterizzano il paesaggio locale.
Naturalmente, i materiali sono molto diversi: per la sua “città-museo”, infatti, l’architetto francese ha voluto un ultra-calcestruzzo ad alta prestazione. In totale, il Louvre di Abu Dhabi sarà composto da ben 55 singoli edifici. Ecco le immagini e un timelapse dal cantiere.

-Santa Nastro

www.louvre.fr

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.