Parco dell’Arte. Mantova Creativa lancia il bando per la quarta volta nella Città Capitale Italiana della Cultura 2016. Per valorizzarla con l’arte contemporanea

È appena iniziato il 2016, un anno importante per Mantova che si fregerà del titolo di Capitale Italiana della Cultura. Città di nuovo protagonista della quarta edizione del Concorso “Parco dell’Arte”, finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea e alla valorizzazione di una zona di particolare interesse ambientale, affacciata sul suo fiabesco skyline. Attraverso questo bando, indetto […]

È appena iniziato il 2016, un anno importante per Mantova che si fregerà del titolo di Capitale Italiana della Cultura. Città di nuovo protagonista della quarta edizione del Concorso “Parco dell’Arte”, finalizzato alla promozione dell’arte contemporanea e alla valorizzazione di una zona di particolare interesse ambientale, affacciata sul suo fiabesco skyline. Attraverso questo bando, indetto da Associazione Mantova Creativa, in collaborazione con l’Ente Parco del Mincio, il Comune di Mantova e la società Tea SpA, verranno selezionati i 5 progetti che troveranno posto sulle sponde del Lago di Mezzo (o in un altro punto ritenuto idoneo), accanto alle 23 opere permanenti delle precedenti edizioni. Protagonista degli innesti creativi sarà sempre la zona conosciuta come “Sparafucile”, per via della presenza della casa che la tradizione vuole fosse abitata dal personaggio del “Rigoletto” di Giuseppe Verdi.
Le opere in concorso dovranno avere il carattere di scultura-installazione ed essere progettate con particolare attenzione alla natura dell’ambiente che le accoglierà. Le opere in gara verranno valutate da una giuria qualificata presieduta dallo storico e critico dell’arte Renato Barilli. Saranno selezionati 5 artisti, le cui opere verranno realizzate concretamente all’interno del Parco dell’Arte e saranno inaugurate durante la manifestazione annuale Mantova Creativa, in programma dal 27 al 29 maggio 2016. Durante la manifestazione sarà, inoltre, proclamato il vincitore assoluto del concorso che riceverà un rimborso delle spese sostenute per la realizzazione dell’opera pari a 3mila euro. Il bando è aperto a tutti gli artisti, senza limiti di età, sesso, nazionalità che, per partecipare, dovranno pagare una quota di partecipazione di 50 euro, a parziale copertura delle spese di organizzazione, e inviare il proprio progetto entro il 22 febbraio 2016.

www.mantovacreativa.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.