Atmosfere da Grande Bellezza. Una serata romana, cinque mostre: ecco chiccera ieri sera all’American Academy in Rome…

Prima “uscita” per il nuovo Presidente Mark Robbins alla American Academy in Rome, in occasione di Cinque Mostre. Time and Again, l’inaugurazione che ieri sera ha richiamato nella sede dell’istituzione statunitense tutta la Roma dell’arte contemporanea. Concrete Ghost, a cura di Christian Caliandro, History Recast, a cura di Lindsay Harris, Lumen, Dance Macabre, Found Realities, […]

ph. Fotografie Altrospazio

Prima “uscita” per il nuovo Presidente Mark Robbins alla American Academy in Rome, in occasione di Cinque Mostre. Time and Again, l’inaugurazione che ieri sera ha richiamato nella sede dell’istituzione statunitense tutta la Roma dell’arte contemporanea. Concrete Ghost, a cura di Christian Caliandro, History Recast, a cura di Lindsay Harris, Lumen, Dance Macabre, Found Realities, progetti dei fellows in residenza, sono i titoli delle cinque iniziative in mostra tra le gallerie e gli studi degli artisti.
La prima coinvolge inoltre gli artisti italiani Giuseppe Stampone, Marco Strappato, Nanni Balestrini e Tony Fiorentino, partendo da una frase ispiratrice di Giorgio Vasta, attualmente residente alla Accademia, e con l’idea di creare un dialogo sempre più stretto tra Italia e USA. Durante la serata si sono visti “volti noti” dell’arte romana, da Pino Calabresi ad Achille Bonito Oliva, da Ines Musumeci Greco ai coniugi Bosco, fino ad Antonio Martino e ad Anita Kravos, l’attrice che interpreta Talia Concept ne La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino…