New York Updates: nuova sede sull’East River, immutata vocazione modernista. Ecco video e fotogallery dalla fiera a latere Nada…

Altro “Pier”, altra fiera. Dalle parti del 36, sempre affacciati sull’East River ci sono i capannoni di Basketball City, scelta – azzeccatissima – come nuova location della fiera Nada, che vi approda dopo diverse peregrinazioni. Meno entusiasmo per il livello degli stand che, con una allure modernista che spesso caratterizza questa fiera, hanno optato per […]

Altro “Pier”, altra fiera. Dalle parti del 36, sempre affacciati sull’East River ci sono i capannoni di Basketball City, scelta – azzeccatissima – come nuova location della fiera Nada, che vi approda dopo diverse peregrinazioni.

Meno entusiasmo per il livello degli stand che, con una allure modernista che spesso caratterizza questa fiera, hanno optato per allestimenti che strizzano l’occhio più alla vendita che alla ricerca: piccole opere, pochi progetti, booth piccoli, a dispetto di nomi di grande tendenza ai blocchi di partenza. Anche qui non manca una rappresentanza italiana, con gli stand di Thomas Brambilla da Bergamo – che per l’occasione sfoggia gli americani della sua scuderia e un giovanissimo italo-croato di vent’anni – e di Luce Gallery da Torino. Anche questi li vedete nel video e nella fotogallery…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.