Tutta la carriera di Jeff Koons (York, Pennsylvania, 1955) riassunta in un mini-documentario della durata di 8 minuti. Il video, scritto e diretto da Oscar Boyson, ripercorre i momenti chiave del percorso dell’artista americano dagli esordi a oggi: dagli aspirapolvere ai palloni da basket negli acquari; dalle ceramiche ai celeberrimi balloons di acciaio inossidabile, passando naturalmente per la parentesi adamitico-romantica ai tempi del matrimonio con la pornostar Cicciolina.
Concettuale, pop e kitsch si intrecciano nelle opere di Koons, che viene intervistato nel video insieme a tanti altri protagonisti del mondo dell’arte e dello showbiz: da Larry Gagosian a Lady Gaga, passando per Frank Gerhy, Giancarlo Politi e Pharrel.
Il filmato, che è impreziosito dalla voce narrante di Scarlett Johansson, è stato commissionato dal MOCA di Los Angeles, che ha omaggiato Koons lo scorso aprile in occasione del suo annuale evento di gala.

Dati correlati
AutoreJeff Koons
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.