Artribune Jobs. Lavoro nell’arte: 5 opportunità da non perdere

Un nuovo appuntamento con lo spazio Artribune Jobs, dedicato alle offerte di lavoro, ai bandi e alle opportunità nel mondo dell’arte. Ecco 5 proposte da tenere d’occhio questa settimana

Continua il nostro impegno con Artribune Jobs, la rubrica dedicata alle offerte di lavoro nel mondo dell’arte, della fotografia, dell’architettura, del design, dei musei e della creatività in generale. In questo spazio diamo una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità da cogliere al volo. Artribune Jobs è anche un gruppo Facebook che abbiamo aperto e che sta funzionando molto bene: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

-Claudia Giraud

1. FASHION FILM FESTIVAL MILANO IN VERSIONE STREAMING: ISCRIZIONI APERTE

72 hours in André Balazs’ Chateau Marmont with Kenneth Anger by Floria Sigismondi for System Magazin Best Fashion Film

Fashion Film Festival Milano diventa, quest’anno, più inclusivo che mai annunciando un format completamente digitale in streaming che si terrà a novembre 2020. “Per la prima volta, Fashion Film Festival Milano renderà tutti i contenuti disponibili gratuitamente in streaming online per il pubblico internazionale, che potrà far parte della community del Festival da qualsiasi angolo del mondo”, dichiara la fondatrice Constanza Cavalli Etro. “È un ulteriore passo verso una maggiore apertura, inclusione e condivisione in un momento storico in cui l’unione, a prescindere dalle frontiere, è un punto di forza irrinunciabile”. Sono aperte, dunque, le iscrizioni a tutti i creativi, i brand di moda, le case di produzione, i registi, i designer emergenti, interessati a proporre i propri fashion film alla settimana edizione del festival.

Scadenza: 25 giugno 2020
www.fffmilano.com

 

2. #IORESTOINARTESALUZZO – CALL PROGETTO ARTISTICO PER BAMBINI E RAGAZZI

Locandina Start 2020

Start, la rassegna in provincia di Cuneo che ogni primavera riuniva eventi che mettevano in relazione l’arte e l’architettura con un pubblico variegato, slitta all’autunno. Al suo posto, però, per i mesi di maggio e giugno l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive lancia una nuova iniziativa che entra nell’offerta di Start. Si tratta di #iorestoinarteSaluzzo, un invito alla creazione di un elaborato artistico (disegno, scultura, fotografia, video, pittura, illustrazione, musica) rivolto a tutti i bambini e ragazzi che frequentano le scuole materne, elementari e medie inferiori, nonché agli studenti degli Istituti Superiori di Saluzzo. L’intento è di proporre una occasione di riflessione, attraverso l’arte, su come è cambiata la quotidianità di ognuno di noi in queste settimane di isolamento. “Sin dall’inizio di questo surreale e drammatico periodo il mio desiderio era di poter creare un’iniziativa che potesse dare un senso a ciò che ci sta accadendo, un segno tangibile che potesse rimanere nella memoria”, dichiara Rosalba Garuzzo, presidente dell’Istituto Garuzzo, promotrice e ideatrice del progetto. “I giovani sono il nostro futuro, le loro opere, il loro genio, la loro creatività saranno il motore propulsore per uscire più forti di prima da questa pandemia, la sfida che ci aspetta è soprattutto nelle loro mani e credo che l’arte, la cultura, e la creatività svolgeranno un ruolo fondamentale“. Le foto dei singoli elaborati saranno condivise sui canali social degli enti promotori e successivamente raccolti in un diario digitale.

Scadenza: 30 giugno 2020
www.igav-art.org
[email protected]

 

3. PREMIO SPECIALE FLASH ART – DECIMA EDIZIONE DEL PREMIO GAETANO MARZOTTO – 2031

Un’edizione del passato del Premio Gaetano Marzotto

Flash Art partecipa alla decima edizione del premio Gaetano Marzotto – 2031, la più grande competizione europea dedicata alle aziende e alle PMI innovative, con un Premio speciale dedicato alle migliori startup e innovazioni capaci di esprimere i valori del cambiamento culturale e progettuale, con nuovi modelli, processi e/o prodotti. Si tratta di un grant di 5mila euro integrato con una fase di tutoring e mentoring nel business model, di supporto editoriale e progettuale grazie al network globale del magazine nell’arte contemporanea e nella cultura visiva, oltre che alla possibilità di coinvestire nel progetto stesso attraverso strumenti di equity. “In questo momento dobbiamo sostenere e spingere l’innovazione e i nuovi processi culturali. Non ci sono scelte. Dobbiamo cambiare”, dichiarano Gea Politi e Cristiano Seganfreddo, editori di Flash Art. “Flash Art è attivo dal 1967 come una rivista di riferimento nel sistema dell’arte contemporanea italiana e internazionale, e nella sua cinquantennale storia ha dovuto superare numerosi momenti di cambiamento complessi. Vogliamo sostenere le realtà che, con coraggio, pensano a nuove forme di progettazione”.

Scadenza: 27 maggio 2020
https://www.premiogaetanomarzotto.it/premio-gaetano-marzotto-2031-presenta-la-sua-decima-edizione-il-piu-grande-network-di-premi-al-mondo-sullinnovazione/

 

4. IL QUARTIERE CREATIVO DI FAENZA DISTRETTO A LANCIA UNA CALL PER ARTISTI

Distretto A

In pieno periodo di emergenza Covid19 e dopo l’annuncio di rimandare al 2021, l’appuntamento con DAWE, il Distretto A lancia una call per artisti, e non solo. Diamoci dentro è il claim scelto per celebrare i primi dieci anni di attività del collettivo faentino, e il tema con cui i creativi vengono invitati a cimentarsi. “L’impegno è uno solo ed è tassativo: non uscire di casa. Questo è il nostro piccolo pezzo di strada che dobbiamo fare per contrastare il contagio ed impedire così al COVID-19 di continuare ad espandersi”. Con questo appello Distretto A si rivolge ad artisti, fotografi, grafici e illustratori per raccontare con un loro POSTER l’impegno, la quotidianità stravolta oppure il futuro che si vorrebbe tornare ad avere.

Scadenza: 30 giugno 2020
https://www.distrettoa.it/

5. CONCORSO INTERNAZIONALE A SAN PIETROBURGO: THE LOOKING GLASS AND BEHIND IT

Specchi

L’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo e il museo MISP (Museo di Arte Contemporane di San Pietroburgo) hanno indetto il concorso The looking Glass and Behind it, dedicato ad artisti italiani del XX e del XXI secolo: pittori, scultori, artisti 3D. Il motivo dello specchio è piuttosto comune nel mondo delle arti visive. Il “vetro che guarda” è usato come elemento dell’intimità o come oggetto di divinazione, per aprire il velo del tempo e penetrare nel passato e nel futuro. A questa natura polivalente dello specchio sarà dedicata la mostra a San Pietroburgo presso il Museo MISP, che presenterà le migliori opere selezionate da una giuria di esperti internazionali.

Scadenza: 21 luglio 2020
Le candidature devono essere inviate all’indirizzo [email protected]

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).