Zone!

Milano - 27/02/2014 : 04/03/2014

Presentazione dell’Associazione culturale Zone, Studi di cultura Visuale, Teorie e Pratiche dell’arte.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì 27 Febbraio alle ore 18,30 presso SpazioFarini6 in via Farini, 6 - Milano si terrà la presentazione dell’Associazione culturale ZONE, Studi di cultura Visuale, Teorie e Pratiche dell’arte.


L’Associazione nasce con l’intento di attivare una conversazione sui temi emergenti del mondo dell’arte attraverso la pubblicazione di scritti e testi, produzione di materiali documentari, presentazione di artisti e libri e altro che possa creare un rapporto positivo con il più vasto pubblico



Lo scopo primario di ZONE è aprire un dibattito e un confronto intorno ai diversi piani della conoscenza e dei saperi contemporanei tra i vari soggetti della ricerca artistica estetica, scientifica filosofica e letteraria. In questo senso ZONE non è solo uno spazio di riflessione ma è anche azione festiva costante, un luogo di avventura poetica, letteraria e politica.

Siamo profondamente convinti di essere in una situazione dove occorre mettere insieme piuttosto che separare; relazionarsi in una dimensione di ricerca di orizzonti comuni pur nelle differenti modalità dell’agire artistico, poetico, letterario scientifico. Allargare i campi tematici della ricerca significa per noi affrontare tali questioni, approfondendo gli studi e la ricerca su campi specifici in una prassi culturale dinamica, a al contempo gioiosa, relazionale, attenta al rapporto con l’altro, con altri, con l’ambiente, la società, la storia, il pianeta.

Nell’occasione della presentazione del progetto gli amici dell’Associazione allestiranno nello spazio di SpazioFarini6, in un luogo specifico destinato a diventare il punto di riferimento delle attività di ZONE, oggetti, cose, parole, ex libris, disegni, taccuini.


Hanno aderito:

Marco Cianciotta, Mat Callishow, Francesco Correggia, Luca Armigero, Sophie Chkheidze, Barbara Nahmad, Maurizio Guerri, Domenico David, Cristina Ruffoni, Pietro Finelli, Ruggero Gabbai, Agnese Guido, Sergio Nannicola, Tatiana Martyanova, Massimo Dalla Pola, Dan Rushton, Marco Pellizzola, Diana Turco, Carlo Tognolina, Arturo Schwarz, Pierluigi Pusole.