Zero-T – The Awesome Program

Napoli - 05/02/2014 : 22/02/2014

"The Awesome Program" e' il titolo della prima personale dell'artista tra i piu' noti della cultura underground internazionale, con opere di grafica, street art, fotografia, pittura e scultura.

Informazioni

  • Luogo: 1OPERA GALLERY
  • Indirizzo: Palazzo Diomede Carafa | Via San Biagio dei Librai n° 121 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 05/02/2014 - al 22/02/2014
  • Vernissage: 05/02/2014
  • Autori: Zero-T
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

“The Awesome Program” è il titolo della prima personale di Zero-T, artista tra i più noti della cultura underground internazionale, che negli spazi di 1Opera, a Napoli, si esprimerà al pubblico attraverso il graphic design, la street art, la fotografia, la pittura e la scultura. Un linguaggio poliedrico che racconta la visione del mondo di un creativo che consegna allo spettatore il suo percorso di vita fatto di intrecci di paesaggi e culture diverse


Zero-T definisce la sua opera come un flusso spontaneo e naturale “non preferisco una tecnica rispetto ad un'altra né programmo in anticipo il risultato di ciò che farò. Unire opere con differenti soggetti, tecniche e misure è come giocare con la natura, la diversità e l'unità.”
Un lavoro a tutto tondo, quello di Zero-T (all'anagrafe Paolo Capezzuoli classe 1968), che si rapporta all'arte come ad un insieme comprensivo di ogni aspetto della vita, non solo personale “per me l'arte è comunicazione, e spero che il mio lavoro possa ispirare le persone, toccare la loro sensibilità. Essere un creativo condiziona la scelta dei vestiti che indosso al mattino, la gente con cui mi relaziono e il cibo che decido di mangiare”. Rappresentante italiano della “Rock steady Crew”, storico gruppo simbolo della cultura suburbana newyorkese fatto di musica e arte, Zero-T arriva a Napoli con un progetto che spera si trasformi in un processo creativo e stimolante, che scavalchi il concetto classico di mostra “il titolo The Awesome Program vuole sottolineare la vitalità di un lavoro che si snodi nel tempo e che mostri il bello dell'opera d'arte nel momento in cui prende forma e non solo quando diventa esibizione”.