Willy Verginer – Il gioco del mare

Capri - 26/06/2018 : 04/07/2018

Composta da tre sculture in legno, la mostra trasforma la galleria in un immaginario mondo di bambini, circondati dal mare.

Informazioni

  • Luogo: LIQUID CAPRI
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 56 - Capri - Campania
  • Quando: dal 26/06/2018 - al 04/07/2018
  • Vernissage: 26/06/2018 ore 18,30
  • Autori: Willy Verginer
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dalle 10 alle 22 tutti i giorni

Comunicato stampa

“Il gioco del mare” è la nuova mostra di Willy Verginer che inaugura martedì 26 Giugno negli spazi espositivi della Liquid art system di Capri, alle ore 18:30.

Composta da tre sculture in legno, la mostra trasforma la galleria in un immaginario mondo di bambini, circondati dal mare.

I personaggi raffigurati da Verginer sono giovani, eppure appaiono già proiettati verso un incerto prossimo futuro


Le sue sculture, armonicamente sospese tra la concretezza della forma e l'immaterialità dei pensieri, affermano prepotentemente la loro presenza, seppur silenziosa, inducendo lo spettatore a relazionarsi e ad interfacciarsi con la loro realtà.
Attraverso il semplice ma puntuale uso dei colori e dei dettagli, l'artista comunica allo spettatore, chiedendogli di seguire la realtà parallela in cui vivono le sue sculture. “Il gioco del mare” ci riporta indietro nel tempo, all'infanzia, ai divertimenti semplici, alla purezza dei nostri pensieri.

Con “Il gioco del mare”, l'arte di Willy Verginer si contrappone, in modo brillante, ai giochi dell'epoca contemporanea, ad una mancata tenera età in cui l'ingenuità e la purezza paiono svanire. Uno scenario fatto di ricordi, passatempi e leggera malinconia in cui le opere di Willy Verginer ci accompagnano.
La mostra sarà visitabile fino al 4 Luglio.

Info e Contatti:
[email protected]
[email protected]

www.liquidartsystem.com
WILLY VERGINER

Nasce il 23 febbraio1957 a Bressanone, vive e lavora a Ortisei.
Dopo aver frequentato l'Accademia di Monaco, Willy Verginer ha esposto in numerose mostre d'arte europee dal 1993. Le sue opere comprendono installazioni site specific, tra cui "Cecità assault", un'installazione con una serie di figure posizionate attorno a un molo galleggiante. Nel 2011 è stato chiesto a Verginer di rappresentare la Regione Trentino Alto Adige alla 54esima Biennale di Venezia.

Verginer, considerato uno dei leader del realismo magico, "provoca e accarezza" il legno con un tocco deciso e quasi violento. Invece di totem, menhir o statue, l’artista crea immagini in movimento che mostrano i segni degli strumenti del mestiere.
Le sue sculture in legno sono rese in rilievo e lavorate a tutto tondo; le figure si alzano con la loro massa e volume, e l'osservatore può quasi percepire il peso del loro materiale nello spazio che occupano. Con un cenno alla tradizione statuaria storica e contemporanea, le figure sembrano spesso interessate solo a se stesse e al proprio sistema interno di relazioni e significati formali.

Willy Verginer collabora con Liquid Art System dal 2011.