Wet Paint

Firenze - 09/07/2013 : 27/07/2013

23 giovani autori dell’Accademia di Belle Arti di Firenze in mostra alla Galleria Frediano Farsetti.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA FREDIANO FARSETTI
  • Indirizzo: Lungarno Guicciardini 21/23 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 09/07/2013 - al 27/07/2013
  • Vernissage: 09/07/2013 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 10-13 / 14.30-19.30.
  • Patrocini: del Comune di Firenze

Comunicato stampa

Martedì 9 luglio, alle ore 18, a Firenze, nei locali della Galleria Frediano Farsetti, Lungarno Guicciardini 21/23, Firenze, si inaugura la mostra WET PAINT, 23 giovani autori dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, iscritti ai corsi di Massimo Barzagli, Mauro Betti e Raffaella Nappo.
WET PAINT è una scritta su cartoncino che, nella metropolitana newyorkese, indica il pericolo di macchiarsi, di restare in qualche modo segnati dalla pittura fresca. Ed è anche il singolare biglietto di invita della mostra sotto forma di una lunghissima striscia


Ed è proprio con Barzagli, incaricato da quest’anno di uno dei sei corsi di Pittura dell’Accademia fiorentina, che Sonia Farsetti ha ideato questa sorta di singolare mostra/laboratorio.
Nata da una visita della gallerista stessa, la mostra intende essere una collettiva di autori e di opere in grado di relazionarsi tra loro e con gli spazi della gallerie, nell’intento di ricreare – e rendere quindi pubblico – lo spirito di un laboratorio di Pittura, di uno studio accademico. Singolarissima commistione di ragioni. C’è la didattica che impone spazi, orari, presenze, esami e voti, ma c’è anche e soprattutto la libertà della ricerca e dell’invenzione che con gli obblighi dello studio creano un rapporto sempre fluido e sempre nuovo.
La mostra, WET PAINT, rimanda quindi all’idea di pericolo dell’arte, dell’arte come sovversione di un ordine o come sua ridefinizione. Ma presenta anche, eccezionalmente, negli spazi di una galleria la cui attività è dedita in genere a artisti riconosciuti, l’immediatezza e la singolarità di un laboratorio d’arte con tutta la sua effervescenza. Il laboratorio di una delle prime, se non la prima in assoluto, Accademia di Belle Arti al mondo, che giusto quest’anno festeggia i 450 anni.
Partecipano alla mostra: Nataly Arancio, Emiliano Cammarrota, Ennio Celli, Stefano Cesarato, Yutong Chen, Cui Ying, Arber Elezi, Chaoqun Dai, Genia Damyanova, Rosita D’Agrosa, Golnar Dashti,Tiziana De Felice, Francesco De Tommaso Francesco, Paolo Giunta, Linda Fantoni, Lori Lako, Sami Khatibi, Lijuan Liao, Marika Marchese, Alessio Marolda, Mori Satoshi, Nadia Neri, Lili Qui, Huiwen Ye, Manuela Ruga, You Ting Ting, Chen Chen Xiao, Xia Wenli, Teodolinda Cennamo, Margherita Collodel.