Walter Bortolossi – La mostra che guarda

Udine - 22/05/2021 : 13/06/2021

La mostra che guarda. Opere e oggetti dallo studio di Walter Bortolossi sarà visitabile dal vivo, ma si potrà vedere anche su You Tube.

Informazioni

  • Luogo: MAKE SPAZIO ESPOSITIVO
  • Indirizzo: via Daniele Manin 6/A - Udine - Friuli-Venezia Giulia
  • Quando: dal 22/05/2021 - al 13/06/2021
  • Vernissage: 22/05/2021
  • Autori: Walter Bortolossi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal giovedì alla domenica, dalle 17.15 alle 19.15.

Comunicato stampa

Sarà la nuova mostra personale di Walter Bortolossi a segnare il riavvio delle attività espositive di MAKE, la galleria di via Manin a Udine rimasta chiusa nei mesi invernali a causa della pandemia.

La mostra che guarda. Opere e oggetti dallo studio di Walter Bortolossi sarà visitabile dal 22 maggio al 13 giugno, ma si potrà vedere anche su You Tube.

L'esposizione reagisce a questo periodo di chiusura forzata con l’ossimoro di un’apertura che non è del tutto aperta

Sarà come entrare nello studio dell'artista con tutti gli inconvenienti del caso: diversi elementi saranno incomprensibili e forse biografici, altre cose saranno presenti ma non visibili, perché avviluppate nell’imballaggio.

Come spiega Bortolossi “contrariamente all’inflazione interpretativa per cui lo spettatore interpreta e crea l’opera, qui l’opera non si lascerà vedere del tutto e obbligherà il visitatore ad un atto di investigazione, impedendogli le sdolcinatezze tipiche delle libere associazioni letterarie in ordine sparso”.

Qual è l’opera e che cos’è che dovrebbe essere visto, quando parte del contenuto è celato? Lo studio dell’artista è in uno stato di provvisoria interruzione e la visita suonerà come un’intrusione. Che cosa vi si stava facendo? Uno schermo acceso suggerisce che si stava guardando qualcosa: quindi la visita non guarda semplicemente la mostra, ma guarda quello che la mostra guarda.

“Alcune cose saranno fin troppo visibili e molte di esse saranno tristemente familiari ma i tempi, dopotutto, sono questi,” aggiunge l'autore. “In compenso ciò che riconosciamo immediatamente è contornato da quello che non si vede e che si potrebbe pur sempre dire, anche se si tratterà sempre di una confluenza di realtà piuttosto che di una fuga nelle fantasie.”

Oltre ai lavori più recenti e a diversi lavori preparatori ci sarà la serie dei "Quattro Continenti", una storia del mondo in quattro quadri, insieme ai lavori che in anni passati li avevano preannunciati. Il filmato in loop, visibile nel monitor presente nello spazio ripercorrà, rimontandoli e filtrandoli, diversi fatti e personaggi che hanno fatto la storia degli ultimi decenni.

In contemporanea un filmato su YouTube accompagnerà quest’evento mostrandolo a chi non lo può visitare fisicamente e per introdurlo con un tour non ortodosso tra Udine e dintorni realizzato pochi giorni prima della mostra, con l’intento di confondere ulteriormente le acque, che saranno visibili ma sempre mosse.

Walter Bortolossi, vive e lavora a Udine, dove insegna al Liceo artistico Sello. Ha esposto in mostre personali e collettive in tutt’Italia e anche all’estero: Stati Uniti, Germania e Inghilterra.