Wallpaper* Handmade

Milano - 08/04/2014 : 13/04/2014

La mostra ospiterà tre pezzi creati da famosi designer internazionali in collaborazione con Jaguar, insieme alla nuova F-TYPE Coupé

Informazioni

  • Luogo: LECLETTICO
  • Indirizzo: via San Gregorio 39 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 08/04/2014 - al 13/04/2014
  • Vernissage: 08/04/2014 su invito
  • Generi: design, collettiva
  • Uffici stampa: NOESIS

Comunicato stampa

Jaguar è partner di Wallpaper* nella mostra Wallpaper* Handmade, dall’8 al 13 aprile a Milano
• La mostra ospiterà tre pezzi creati da famosi designer internazionali in collaborazione con Jaguar, insieme alla nuova F-TYPE Coupé
• L’architetto e designer Vincenzo De Cotiis ha realizzato per Jaguar e Wallpaper* Handmade l’opera DCJ
• All’interno del flagship store Jaguar Land Rover saranno esposte due opere della mostra Wallpaper* Handmade, insieme alla nuova concept C-X17

Lo storico brand automobilistico inglese Jaguar approda al FuoriSalone in collaborazione con Wallpaper*, testata internazionale dedicata al design e allo stile, in occasione della mostra Wallpaper* Handmade, in programma dall’8 al 13 aprile negli spazi di Leclettico, a Milano.

La mostra ospiterà, insieme alla nuova F-TYPE Coupé, tre pezzi creati da famosi designer internazionali in collaborazione con Jaguar, ispirati alle auto del brand britannico, in esposizione in anteprima in Italia. Si tratta di Revolution di Mortiz Waldemeyer, Table F di Jaguar Advanced Design e Toutou Pet Transporter di Mathieu Gustafsson, sguardi nuovi e visionari sul design, la tecnologia e i valori Jaguar. Le opere, mostrate al pubblico per la prima volta ad ottobre a Londra nelle vetrine di Harrods, sono state esposte a Miami in occasione della Art Week e arrivano ora a Milano all’interno dell’importante cornice della Design Week.

Insieme a questi tre pezzi di design, la mostra ospiterà in anteprima assoluta un’opera realizzata dall’architetto e designer Vincenzo De Cotiis: DCJ, acronimo di De Cotiis Jaguar, è il nome evocativo della creazione. Ispirata alle nuove vetture Jaguar ed in particolare all’utilizzo dell’alluminio che caratterizza l’architettura delle nuove auto della casa del giaguaro, l’opera è un “gioco d’incastri” in cui ogni pezzo, proprio come nel motore di un’automobile, è insostituibile.

Altre due opere d’arte facenti parte della collezione Wallpaper* Handmade, WILD FEAST di Neri & Hu e Diptych: LANDSCAPE II di Fredrikson Stallard, saranno esposte all’interno del flagship store Jaguar Land Rover di Corso Sempione, accanto alla nuova concept Jaguar C-X17, prima crossover sportiva del marchio britannico dotata della nuovissima architettura monoscocca di alluminio Jaguar.


LE OPERE

Revolution di Mortiz Waldemeyer (esposta presso Leclettico)
La luce è la protagonista dell’opera di Mortiz Waldemeyer: ispirato dalla pulizia estetica e dalla purezza delle linee delle auto Jaguar, il designer ha utilizzato migliaia di luci LED per realizzare un’installazione moderna ed elegante, che si sposa perfettamente con la filosofia costruttiva del marchio automobilistico britannico. Le linee di cinque sagome illuminate si intrecciano come ruote di un ingranaggio e rappresentano il fascino senza tempo della meccanica unito all’innovazione dell’uso delle luci LED che caratterizzano la moderna industria automobilistica.

Table F di Jaguar Advanced Design (esposta presso Leclettico)
Caratteristica dominante dell’opera realizzata dal team di Jaguar Advanced Design è l’esaltazione della purezza delle linee e delle forme, amplificata dall’utilizzo di un materiale pulito come il marmo di Carrara. Il risultato è un coffee table ricavato da un unico pezzo di pietra, perfetta sintesi della velocità e del dinamismo che caratterizzano Jaguar. La superficie superiore del tavolo è stata inoltre arricchita da un pattern che gioca con le losanghe del logo Jaguar Heritage, che vengono esaltate dall’interazione con la luce.

Toutou Pet transporter di Mathieu Gustafsson (esposta presso Leclettico)
Il designer Mathieu Gustafsson ha incarnato nella sua Toutou Pet Transporter l’approccio multidisciplinare tipico delle sue opere. Ispirato dalla sua personale visione di Jaguar, fatta di attenzione per il dettaglio, alta qualità e capacità di rendere il futuro un classico del presente, Gustafsson ha realizzato una doggie bag raffinata, caratterizzata da estrema linearità delle forme e da una ricercata combinazione di pelle e rattan.

WILD FEAST di Neri & Hu (esposta presso il flagship store Jaguar Land Rover)
Grazie all’impronta internazionale che caratterizza le sue opere, il duo cinese Neri & Hu ha reinterpretato un oggetto classico della tradizione britannica, il cestino da pic-nic, contaminandolo con una forte impronta asiatica. Le auto Jaguar hanno ispirato i designer nella realizzazione di un’opera dalle linee pulite e rigorose, caratterizzata dall’utilizzo di un materiale moderno come la fibra di carbonio.

Diptych: LANDSCAPE II di Fredrikson Stallard (esposta presso il flagship store Jaguar Land Rover)
Interpretazione dell’esperienza dei designer dello studio Fredrikson Stallard con la Jaguar F-TYPE, Diptych: LANDSCAPE II fonde sapientemente elementi diversi tra loro come l’alluminio, il legno, il poliuretano e il poliestere in un’opera visionaria. L’istallazione raffigura concretamente i paesaggi come interpretazione del legame tra uomo, macchina e ambiente circostante, rappresentando l’esperienza diretta di viaggio degli artisti.