Violence

Ferrara - 21/04/2012 : 10/06/2012

L’esposizione propone il percorso di sette artiste già affermate a livello internazionale e la cui ricerca è da tempo incentrata sul tema della violenza, una questione purtroppo ancora oggi molto attuale.

Informazioni

  • Luogo: PAC - PALAZZO MASSARI
  • Indirizzo: Corso Porta Mare 5 - Ferrara - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 21/04/2012 - al 10/06/2012
  • Vernissage: 21/04/2012 ore 18
  • Autori: Nancy Spero, Loredana Longo, Regina José Galindo, Yoko Ono, Valie Export, Naiza H. Khan, Lydia Schouten
  • Curatori: Silvia Cirelli, Lola Bonora
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da martedì a domenica 9.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00 Aperto anche 25 aprile 1 maggio e 2 giugno
  • Biglietti: intero € 4,00 ridotto € 2,00 € 2,00 per i gruppi di almeno 10 persone gratuito per un accompagnatore gratuito per i gruppi scolastici
  • Patrocini: Ministero per i Beni e le Attività Culturali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità Sponsor Cassa di Risparmio di Ferrara Coop Estense Hera
  • Uffici stampa: STUDIO PESCI
  • Catalogo: A cura di Lola Bonora e Silvia Cirelli

Comunicato stampa

Dal 22 aprile al 10 giugno 2012 il Padiglione d’Arte Contemporanea ospiterà la mostra collettiva VIOLENCE. L’arte interpreta la violenza, scelta per la XV edizione della Biennale Donna e organizzata dall’UDI – Unione Donne in Italia di Ferrara e dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara.

Continuando il percorso iniziato nelle precedenti tre edizioni, la Biennale Donna ancora una volta si prefigge il compito di individuare ed esplorare tematiche legate a problemi socioculturali, identitari, comportamentali e geopolitici, interpretati grazie all’acuta creatività di alcune delle più note voci femminili dell’arte contemporanea



Curata da Lola Bonora e Silvia Cirelli, l’esposizione propone il percorso di sette artiste già affermate
a livello internazionale e la cui ricerca è da tempo incentrata sul tema della violenza, una questione purtroppo ancora oggi molto attuale. VALIE EXPORT, Regina José Galindo, Loredana Longo,
Naiza H. Khan, Yoko Ono, Lydia Schouten e Nancy Spero raccontano realtà ed esperienze estremamente diverse l’una dall’altra, indagando la pratica della violenza nelle sue accezioni più
ampie e disparate: da quella individuale a quella familiare, da quella culturale a quella politica fino ad arrivare a quella sociale.