Vincentiu Grigorescu – La scoperta del colore

La Spezia - 25/01/2013 : 09/03/2013

L’esposizione, dal titolo La scoperta del colore, si pone come prosecuzione scientifica e cronologica della grande antologica dedicata al pittore dal Comune della Spezia nel 2002 grazie alla quale la comunità locale aveva conosciuto il suo l’astrattismo radicale sulle variazioni del bianco e del nero.

Informazioni

  • Luogo: LAS - LICEO ARTISTICO CARDARELLI
  • Indirizzo: via Montepertico 1 - La Spezia - Liguria
  • Quando: dal 25/01/2013 - al 09/03/2013
  • Vernissage: 25/01/2013 ore 17.30
  • Autori: Vincentiu Grigorescu
  • Curatori: Francesca Mariani
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al sabato, ore 17 – 19,30 (chiuso domenica e lunedì). Per scuole e gruppi, è possibile visitare la mostra al mattino con possibilità di visita guidata
  • Telefono: +39 3201841172
  • Patrocini: La mostra, progettata in collaborazione con l’Istituzione per i Servizi culturali del Comune della Spezia, è patrocinata dai Comuni della Spezia e di Castelnuovo Magra ed è supportata dal Centro Commerciale La Fabbrica di Santo Stefano Magra.

Comunicato stampa

Il LAS, lo spazio espositivo del Liceo Artistico Statale Cardarelli, dedica una mostra a Vincentiu Grigorescu, il grande artista rumeno scomparso l’anno scorso – la notte di Capodanno - a Castelnuovo Magra, dove aveva deciso di vivere negli ultimi anni. L’esposizione, dal titolo La scoperta del colore, si pone come prosecuzione scientifica e cronologica della grande antologica dedicata al pittore dal Comune della Spezia nel 2002 grazie alla quale la comunità locale aveva conosciuto il suo l’astrattismo radicale sulle variazioni del bianco e del nero

Infatti la nuova mostra mette in luce la produzione dell’ultimo decennio quando il Maestro era tornato a lavorare su uno spettro ampio di colori quasi riconciliandosi con esso grazie alle quotidiane visioni della Val di Magra. Da segnalare che per la prima volta sono esposte le opere che il figlio dell’artista – il dott. Matei Hoffmann – ha donato al Comune della Spezia e di Santo Stefano Magra.
La retrospettiva fa parte delle iniziative che il Liceo artistico promuove a favore della conoscenza degli artisti di fama internazionale che hanno lavorato sul territorio spezzino. Tra questi figura appunto Grigorescu che dopo una lunga e prestigiosa attività sviluppata prima a Bucarest, poi a Parigi, quindi a Milano, giunse a Castelnuovo Magra.
La mostra, curata Francesca Mariani - la maggiore conoscitrice del lavoro dell’artista –, è stata voluta e organizzata dal Prof. Enrico Formica e dal Prof. Roberto Pertile che ha firmato la grafica.


L’inaugurazione negli spazi del LAS in via Montepertico 1 si terrà venerdì 25 gennaio 2013 alle ore 17,30.
La mostra sarà visitabile fino al 9 marzo, con il seguente orario: dal martedì al sabato, ore 17 – 19,30 (chiuso domenica e lunedì). Per scuole e gruppi, è possibile visitare la mostra al mattino con possibilità di visita guidata, prenotando al 0187.510228 o al 320.1841172.
Successivamente, la mostra verrà trasferita nel Palazzo comunale di Castelnuovo Magra dal 6 luglio al 18 agosto.
La mostra, progettata in collaborazione con l’Istituzione per i Servizi culturali del Comune della Spezia, è patrocinata dai Comuni della Spezia e di Castelnuovo Magra ed è supportata dal Centro Commerciale La Fabbrica di Santo Stefano Magra.