Villa Pennisi in Musica, manifestazione tesa a creare una piattaforma di incontro musicale e culturale nei luoghi di Villa Pennisi, è anche una Summer School nella quale sono affrontati tutti gli aspetti relativi alla formazione di professionisti del live performing.

Informazioni

Comunicato stampa

Nata nel 2006, l’Associazione M.A.R. Musica – Arte – Ricerca è una piattaforma moderna di produzione di idee, partner innovativo per chi richiede alla cultura di divenire spettacolo senza perdere la profondità e i contenuti che la rendono arte.
E’ un sistema di produzione integrato e autosufficiente gestito da musicisti, architetti, artisti, sound e light designer, attori, danzatori che porta la musica, il teatro, la danza in luoghi da cui la bellezza è stata bandita, animati dallo slancio idealistico che solo gli artisti possono avere


Corsi, concerti, workshop, seminari, installazioni, tutto ciò che contribuisce ad emozionare ed avvicinare il pubblico alle discipline artistiche trova in MAR un luogo ideale di realizzazione. Al di là dei generi e della convenzioni, gli artisti di MAR si donano al pubblico in maniera totale, ogni evento è unico e viene creato esclusivamente per l'occasione. L'opera d'arte è posta quindi fuori dalla logica del prodotto. Dal 2006 ad oggi MAR ha organizzato più di 100 eventi coinvolgendo artisti provenienti da tutta Europa.
Nel 2009 ha abbondonata l’idea classica di “stagione” di concerti, concentrandosi sulla produzione e sulla formazione.

Progetto per il quale MAR pone in essere tutti i punti della propria mission è Villa Pennisi in Musica - Summer School che dal 2009 ha luogo a Villa Pennisi ad Acireale.
L’associazione MAR copre tutte le necessità della Summer School, gestendone l’organizzazione, il coordinamento, il fund raising e la direzione artistica.

Villa Pennisi in Musica, manifestazione tesa a creare una piattaforma di incontro musicale e culturale nei luoghi di Villa Pennisi, che con i suoi saloni, il suo meraviglioso giardino interno e la chiesa del Crocefisso, piccola cappella seicentesca in uso alla proprietà, offre un ventaglio di location uniche. www.villapennisi.com

Il comitato d’onore di Villa Pennisi in Musica è composto tra gli altri dal Professor Bruno Cagli e dal Maestro Antonio Pappano, rispettivamente Sovrintendente e Direttore Musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Stimolati dallo spirito creativo e dall’opera di Francesco Pennisi (1934-2000), compositore, scrittore, grafico e pittore, fondatore di Nuova Consonanza, nato ad Acireale e che tra le mura e nel giardino della Villa crebbe e visse, negli ultimi cinque anni l’Associazione MAR ha dato vita a concerti e spettacoli che hanno avuto luogo sempre d’estate, celebrando proprio nel 2010 il compositore acese, intensificando di anno in anno il numero di eventi e la presenza di personalità artistiche, arricchendo l’offerta culturale e turistica di Acireale.







VILLA PENNISI IN MUSICA 2013


Villa Pennisi in Musica è una Summer School nella quale sono affrontati tutti gli aspetti relativi alla
formazione di professionisti del live performing.
Tale formazione avviene attraverso due fasi:
didattica (lezioni e approfondimento suddivise in workshop di architettura Wsound e Corsi di Alto perfezionamento musicale) e performance (Concerti del Festival di Villa Pennisi 2013).
La creazione di un evento live, nello specifico concerti di musica classica all’aperto, è quindi affrontato in tutte le sue forme: dalla creazione del palcoscenico, all’illuminazione dei performer, alla migliore propagazione possibile del suono prodotto sulla scena, alla preparazione degli artisti che daranno vita alle performance. Tutto ciò è possibile grazie ai corsi e ai workshop che hanno luogo a Villa Pennisi, versatile struttura nei cui locali si tengono le lezioni di architettura, acustica e lighting design e i corsi di alto perfezionamento musicale.
Insieme, docenti e studenti affrontano tutti gli aspetti legati alla soluzione delle criticità nei rispettivi campi: progettazione, costruzione, design, illuminazione, acustica musicale, tecniche di respirazione e rilassamento, preparazione musicale e artistica. Insieme, sul palco, affrontano il momento finale, il concerto, rompendo la tradizionale barriera docente/discente, condividendo tutto il percorso creativo, dalla preparazione in aula durante le lezioni fino ai concerti finali. Una formazione che non termina con il conseguimento di un attestato di partecipazione e frequenza, ma che mette in discussione i risultati conseguiti con la realizzazione dell'oggetto di studio.
Sullo sfondo di questo sistema di apprendimento, passano alcuni principi fondamentali del costruire (e quindi del pensare) sostenibile: tutti i materiali utilizzati nel workshop di architettura sono a basso contenuto di energia grigia (sostenibilità ambientale) e a basso costo (sostenibilità sociale), attenti a tutto il ciclo produttivo (dalla culla alla tomba, from cradle to grave) nel quadro delle interazioni dirette e indirette con l'ambiente. In tal senso i requisiti principali del padiglione riguardano la possibilità di essere auto-costruito, dispiegabile, smontabile, reversibile, spostabile, adattabile a diversi spazi e diverso numero di spettatori, nonché a diversi tipi di musica; il padiglione deve funzionare anche da lampada tecnica capace di illuminare i musicisti e, all’occasione, lo spazio circostante, nell’intento di accompagnare l’orecchio di chi ascolta potenziandone le prestazioni e di commentare la forma con la luce artificiale.
La struttura che funge da palcoscenico (ReS – Resonance String Shell), realizzata durante l’edizione 2012 di Villa Pennisi in Musica, è oggetto di un progetto di ricerca promosso dall’Associazione MAR che vede la partecipazione di CMMKM Architettura&Design, Buro Happold International Engineering Consutants, Università Federico II Napoli. ReS, che grazie alle sue caratteristiche di modularità e reversibilità è stato possibile smontare e mettere ”a riposo”, sarà nuovamente allestita per essere testata e perfezionata nella tecnologia acustica e nel design.

Grazie alla presenza di musicisti, artisti e professionisti di assoluta fama, alla versatilità della struttura che accoglie gli eventi di altissimo livello performativo, all’unicità sul territorio di una così ricca offerta artistica e didattica, Villa Pennisi in Musica diventa punto di riferimento per la vita culturale siciliana e realtà di assoluta eccellenza internazionale.

Per il dettaglio di Villa Pennisi in Musica 2012 consultare
www.villapennisinmusica.wordpress.com
Piccola rassegna stampa
http://www.burohappold.com/knowledge-and-news/article/string-up-some-timber-panels-and-you-will-have-an-acoustic-shell-1214/
http://www.ilcorrieremusicale.it/villa-pennisi-cantiere-darte/
http://www.abitare.it/it/architecture/viaggio-in-italia/
I numeri dell’edizione 2012:
12 docenti di fama internazionale
nei music masterclasses e nel workshop architettura
65 studenti da tutto il mondo
12.000 contatti da tutto il mondo sul sito www.villapennisinmusica.wordpress.com
8.000 visualizzazioni sui social network collegati ai nostri eventi
Oltre 1.200 presenze di pubblico nei concerti e eventi
12 strutture convenzionate

ATTIVITÀ, METODOLOGIA, DIDATTICA E TIMETABLE DI VILLA PENNISI IN MUSICA 2013


Corsi di Alto Perfezionamento Musicale 7 - 12 Agosto 2013
I Corsi di Alto Perfezionamento sono indirizzati a giovani artisti che hanno scelto la Musica per la loro vita, e che sono alla costante ricerca di un Maestro per apprenderne i segreti.
Un’offerta che non ha pari in Sicilia per la qualità dei docenti e l’approccio analitico dei problemi legati alla preparazione dei concorsi in orchestra e di esecuzione.
Con gli studenti vengono affrontati tutti gli aspetti della performance: dalla preparazione strumentale di base, alle tecniche di rilassamento e respirazione, al confronto con le partiture cameristiche.

I docenti protagonisti di Villa Pennisi in Musica 2013:

Michele Campanella - www.michelecampanella.org

Eduardo Hubert - www.eduardohubert.com

Sestetto Stradivari - www.sestettostradivari.com

David Romano, Second violins Section Leader Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra
Raffaele Mallozzi, Solo Viola Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra
Diego Romano, Assistant First cello Orchestra Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Antonio Sciancalepore, Solo Double Bassn Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra
Giovanni Roselli, Solo Flute Teatro Bellini Catania

Francesco Di Rosa, Solo oboe Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra

Francesco Bossone, Solo bassoon Accademia Nazionale di Santa Cecilia Orchestra








Workshop di Architettura “W-Sound” 1 - 8 agosto 2013
Il workshop affronterà tre diversi aspetti dell’architettura sonora: l’acustica, la luce, il design to build
DESIGN TO BUILD - La logica sottesa dal Design to Build parte dall’attribuire un alto valore didattico all’esperienza del fare e perciò si configura come strumento per progettare e pensare l’architettura, che, nel caso dell’auto-costruzione, può così definire un rapporto esemplare tra progetto e tecnica costruttiva.
Le lezioni che si terranno a Villa Pennisi verteranno sulla conoscenza di strutture resistenti per forma, di geometria complessa, che troveranno naturale compimento nella esperienza di costruzione nel giardino storico di Villa Pennisi. Con la partecipazione di CMMKM Architettura e Design – www.cmmkm.com
ACOUSTIC DESIGN - Nell’apprezzamento di un brano musicale, il suono come fenomeno fisico ha un peso relativamente basso. Il modo in cui noi percepiamo questo insieme di suoni ha, invece, una importanza maggiore. Ancora più importante è l’elaborazione di tale percezione in base alla nostra cultura. Come nelle grandi sale da concerto, dove il legno rappresenta l’elemento visivo preponderante per gli spettatori, la struttura lignea che compone la conchiglia acustica ReS, creata durante Villa Pennnisi 2012, permetterà agli studenti di testare la capacità di riflessione sonora che i pannelli acustici hanno sulla platea, acquisendo le nozioni indispensabili di acustica di base per approfondire le tecniche di acustica musicale e perfezionare la qualità acustica degli eventi di Villa Pennisi in Musica. Con la partecipazione di Serafino Di Rosario – Acoustic Consultant Buro Happold London – www.burohappold.com

LIGHTING DESIGN - Progettare la luce oggi significa tener conto dell’insieme di cambiamenti motivati dalla condivisa volontà di migliorare i livelli di benessere negli spazi pubblici e privati, indoor e outdoor e di contenere i consumi di energia. Il Lighting Design è perciò, oggi più che mai, una disciplina necessaria per gestire l’incremento di senso che una sapiente configurazione della luce naturale e artificiale è in grado di aggiungere al progetto di architettura. Gli studenti si confronteranno con illuminazione di scena, applicando soluzioni low cost e low energy sulla conchiglia Acustica ReS, figlia di Villa Pennisi 2012 e ipotizzeranno scenari per l’illuminazione d’atmosfera degli spazi degli eventi del Festival di Villa Pennisi in Musica 2013.

Con la partecipazione di Filippo Cannata – www.cannatalight.it
I docenti:
Sergio Pone – Università Federico II di NapolI
| Serafino Di Rosario – Buro Happold London
Filippo Cannata – Cannata light and partners |
con la partecipazione di CMMKM Architettura e Design

4.3 Festival

• 5 agosto
- VPM2013 Opening

Cocktail Concert
• 6 agosto
Mozart in Giardino
• 8 agosto 
- Res2.0 Concert
Sestetto Stradivari
Music by Arnold Schoenberg
• 9
 agosto 

Music Masterclasses - Student& Teachers concert
• 10
 agosto -
VPM MARATONA – Studenti e Maestri dalle ore 18:00 a notte inoltrata
SAVE THE CHILDREN CONCERT
• 11 agosto
Michele Campanella & Friends
• 12 agosto
Final Party – Deconstructing ReS


OBIETTIVI DI VILLA PENNISI IN MUSICA 2013

• Formazione e specializzazione di 30 studenti di architettura/lighting design/acustica - workshop WSOUND.
• Formazione e specializzazione di 60 musicisti - Corsi di Alto Perfezionamento Musicale.
• Costruzione e test acustici e design della struttura ReS – progetto di ricerca congiunto tra Associazione MAR, CMMKM Architettura&Design, Buro Happold London, Università Federico II Napoli.
• Festival Villa Pennisi in Musica – Studenti e Docenti insieme sul palco.
• Concerto straordinario per Save The Children Italia.

Villa Pennisi in Musica darà l’opportunità ai suoi partecipanti di affrontare con uno spirito diverso la creazione di eventi LIVE OPEN AIR, contribuendo a tutte le fasi della performance, dalla didattica indispensabile per affrontare i concerti e la creazione di una scenografia acustica altamente performante, fino ai concerti veri e propri.