Video Remakes – Filippo Berta

Venezia - 21/01/2015 : 21/01/2015

La Fabbrica del Vedere è lieta di ospitare Filippo Berta, in dialogo con Daniele Capra, come primo appuntamento del 2015 di Video Remakes. L’artista si confronterà con il curatore sui temi della propria ricerca, sullo stile adottato, sulle tecniche di montaggio e sulla poetica che è sottesa ai propri lavori.

Informazioni

  • Luogo: LA FABBRICA DEL VEDERE
  • Indirizzo: Calle del Forno Cannaregio 3857 30121 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 21/01/2015 - al 21/01/2015
  • Vernissage: 21/01/2015 ore 18,30
  • Autori: Filippo Berta
  • Curatori: Daniele Capra
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Mercoledì 21 gennaio 18.30 la Fabbrica del Vedere è lieta di ospitare Filippo Berta, in dialogo con Daniele Capra, come primo appuntamento del 2015 di Video Remakes. L’artista si confronterà con il curatore sui temi della propria ricerca, sullo stile adottato, sulle tecniche di montaggio e sulla poetica che è sottesa ai propri lavori.
Video Remakes è un format di incontro basata sul confronto tra la più recente produzione video dei giovani autori emersi negli ultimi anni, la cui opera è messa in relazione con l’analisi di antecedenti storici e fonti di ispirazione

Il format, messo a punto da Carlo Montanaro, storico del cinema prevede tre incontri aperti al pubblico nei prossimi mesi.
In particolare le opere di Filippo Berta nascono come documentazioni di performance in cui sono coinvolte persone comuni come attori occasionali. Berta costruisce micro-eventi in cui gesti semplici e reiterati acquisiscono una funzione straniante di particolare rilievo, mirata a mettere in luce aspetti più curiosi, illusori o assurdi. Opere come Sulla retta via, Homo Homini Lupus, Happens Everyday saranno messe a confronto con opere di Maya Deren, Emile Cohl, di Michal Rovner.

La Fabbrica del Vedere è un nuovo spazio in cui si analizzano le immagini da quando è possibile riprodurle e si approfondiscono i temi dell’immagine in movimento, dal cinema sperimentale al video d’artista. È un luogo di studio e di visioni, in cui si discutono le idee del presente e si possono mettere alla prova sistemi di riproduzione antichi. Situata nel cuore di Venezia, La Fabbrica del Vedere è costituita da un luogo d’incontri, esposizioni e workshop, e – al piano superiore – da videoteca, biblioteca e deposito dei materiali. La Fabbrica del Vedere è l’elemento portante dell’Associazione Culturale Archivio Carlo Montanaro.

Filippo Berta (Treviglio, 1977) ha esposto al Museo Madre di Napoli, al Jonkopings Lans Museum (S), alla Staedtischegalerie di Brema (D), al State Museum of Contemporary Art di Salonicco (GR), al Museo di Pori (FIN), al Vandalorum Museum di Varnamo (S). Ha preso parte alla IV Biennale di Thessaloniki (GR), V Biennale di Praga (CZ), alla III Biennale di Mosca (RUS) e ad eventi come il XXX Festival Internazionale di Sarajevo (BIH), l'International Konst Film Festival (S), III Performance Festival di Thessaloniki (GR), Corpus 3 a Napoli.
Berta è stato in residenza presso la Fondazione Ratti di Como, Fondazione Spinola Banna di Poirino. Nel 2014 ha vinto il Premio Maretti di L’Avana (C) ed è stato finalista al Talent Prize. Nel 2008 è stato tra i vincitori della IV Edizione del Premio Internazionale della Performance della Galleria Civica di Trento.