Vertigo. Experimental design from Far East

Milano - 16/04/2012 : 22/04/2012

In mostra tre grandi nomi dell’Architettura contemporanea in Asia Gary Chang, Barrie Ho e Mok Wei Wei che affrontano il tema della verticalità come una delle soluzioni al risparmio di suolo ed all’alta densità urbana.

Informazioni

Comunicato stampa

dialogo/lecture VERTIGO.EXPERIMENTAL DESIGN FROM FAR EAST | TALKS presso l’aula Rogers del Politecnico di Milano in Via Ampere, 1 in Milano in data con la presenza dei tre progettisti Orientali e dell’arch. Luca Molinari e arch. Ilaria Valente







Lunedì 16 Aprile 2012 dalle ore 18.30 opening della mostra c/o SPAZIOFMGPERL’ARCHITETTURA

Via Borgognone 27 angolo Via Savona







, Gary Chang, EDGE DESIGN INSTITUTE ,

presenta tre video ritratti di Hong Kong dal titolo

“La città degli estremi”,

“Una città dalle nuove dinamiche urbane”,

“Hyper-Density e Super-Intensity”.





Barrie Ho, BARRIE HO ARCHITECTURE INTERIOR,

espone tre progetti che rappresentano la sua interpretazione dell’architettura verticale in un contesto di iper-densità.

Il primo è The Mercer, un Boutique Hotel che introduce a una nuova dimensione in un quartiere di case basse,

il secondo è la torre Zebrano che si staglia come un albero capace di trasformare il basso skyline suburbano.

Infine il Kunming World Trade Center: un’architettura verticale ritorta che vuole essere uno stimolo di cambiamento rispetto alle logiche che sottendono l’architettura delle torri tipiche di Kunming, la capitale della regione cinese dello Yunnan.





Mok Wei Wei , W ARCHITECTS,

ci racconta alcune soluzioni ricche di creatività e talento sviluppate negli anni .

Una vera architettura di ricerca quella di questo grande architetto di Singapore che si cimenta nel costruire

nell’unico paese al mondo con il 100% di densità urbana – secondo la classifica redatta nel 2010 dalle Nazioni Unite.

Ecco quindi, tra gli altri, le terrazze condivise del condominio Oliver,

il progetto della School of Arts con il pian terreno usato come spazio pubblico,

l’Education Resource Centre volutamente “soffocato” a due soli piani

e ricoperto da un tetto verde per creare un polmone nel cuore di una zona verticale.