Verónica Vázquez – The Struggle For Raw

Venezia - 23/09/2017 : 23/12/2017

The Struggle For Raw, la mostra personale di Verónica Vázquez e Between us di Laura Renna, che apre il ciclo delle project room di Marignana Arte.

Informazioni

  • Luogo: MARIGNANA ARTE
  • Indirizzo: Dorsoduro 141, 30123 - Venezia - Veneto
  • Quando: dal 23/09/2017 - al 23/12/2017
  • Vernissage: 23/09/2017 ore 18
  • Autori: Verònica Vàzquez
  • Curatori: Ilaria Bignotti
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: su appuntamento

Comunicato stampa

The Struggle for Raw
Verónica Vázquez
Curatore: Ilaria Bignotti
Periodo: 23 settembre – 23 dicembre 2017
Opening: 23 settembre 2017, ore 18.00
Proseguendo nella ricerca e proposta di artisti contemporanei, Marignana Arte annuncia la prima mostra personale in una galleria italiana dedicata a Verónica Vázquez (Treinta y Tres, Uruguay, 1970), il cui opening è previsto per il giorno 23 settembre 2017


Scultrice alla quale la scena internazionale sta dedicando una notevole attenzione – ricordiamo le recenti personali a Zona MacoMexican Contemporary Art Fair, Messico, e al National Museum of Visual Arts (MNAV) of Montevideo, Uruguay, con il titolo “La naturaleza de las cosas” – Verónica Vázquez indirizza la sua ricerca sui materiali trovati, quali ferro, tessuto, cartone, carta, fili di diverso spessore. Elementi plastici che con cura e passione intreccia, sovrappone, interroga e mette in dialogo, facendone e disfacendone le forme originarie, fino ad ottenere trame vibratili, installazioni accoglienti, piccoli o grandi teatri di una narrazione privata, intima, animata da ricordi e da segreti.
Materia e memoria; gesto muscolare e levità poetica; violenza del metallo e patina del tempo; il fil rouge di tutta la sua indagine – non solo metaforico, ma anche “reale” che spesso cuce le sue opere – è una continua, appassiona sfida alle leggi della natura e dell’arte, una lotta per mantenere in vita la purezza delle cose, dei materiali, della verità della scultura.
La mostra, oltre ad offrire un percorso scultoreo di altissimo valore estetico e di grande coinvolgimento empatico, costituisce anche una importante occasione per il pubblico di avvicinarsi ai linguaggi scultorei dell'America centromeridionale.
Verónica Vázquez è in questo senso “figlia spirituale” di una intensa storia dell’arte, ancora da scoprire per il pubblico occidentale: in Uruguay ha studiato Disegno, Pittura, Scultura, Incisione, Ceramica, Tessitura e Arazzi, Storia dell’arte. Ha frequentato a lungo la Fundación Pablo Atchugarry, confrontandosi con il suo fondatore, lo scultore Pablo Atchugarry, e con altri protagonisti della scena sud americana quali Octavio Podesta, Henrique Broglia, e Miguel Angel Battegazzore: ha seguito workshop di Luis Robledo alla “Casa de la Cultura” a Maldonado, e a Buenos Aires ha studiato terracotta con Jorge Fernández Chiti. A queste radici fondamentali Verónica ha unito la sua costante attenzione per scultori quali Jorge Oteiza, Eduardo Chillida, Germán Cabrera, Richard Serra.
Dal Brasile alla Turchia, agli Stati Uniti d'America, l’approdo a Venezia, da Marignana Arte, della sua opera, in una ricca personale, sarà una occasione importante per conoscere una protagonista di una delle geografie culturali più affascinanti, carica di passione e energia, purezza e vigore.