Vapore d’estate

Milano - 30/08/2020 : 30/09/2020

Prima rassegna multidisciplinare promossa e condivisa da tutti i laboratori attualmente residenti negli spazi di Fabbrica del Vapore a Milano, che propone musica, danza, cinema e teatro.

Informazioni

  • Luogo: FABBRICA DEL VAPORE
  • Indirizzo: Via Giulio Cesare Procaccini 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 30/08/2020 - al 30/09/2020
  • Vernissage: 30/08/2020
  • Generi: musica, cinema, teatro, danza

Comunicato stampa

Per la prima volta la Fabbrica del Vapore di Milano avrà una programmazione estiva congiunta, condivisa da tutti i laboratori attualmente residenti in via Procaccini 4.
Dal 1 luglio al 30 settembre è infatti in programma Vapore d’estate, una rassegna che abiterà diversi spazi della Fabbrica, al chiuso e all’aperto, snodandosi tra musica, danza, teatro, cinema e arti visive, esprimendo così l’animo multiforme dei dieci laboratori promotori, coadiuvati e sostenuti nella realizzazione dal Comune di Milano nell’ambito del progetto Spazi al Talento


Cuore pulsante della programmazione culturale cittadina, Fabbrica del Vapore rappresenta da anni una fucina di progetti che vanno ad arricchire costantemente il fitto panorama di eventi che animano Milano, rappresentando inoltre un luogo d’elezione per la formazione, la crescita e la visibilità per giovani creativi, coreografi, performer e autori.

Ad animare gli spazi di Fabbrica del Vapore sono attualmente 10 laboratori (presentati alla fine del comunicato ndr) + 1 archivio che operano in diverse discipline delle arti visive e performative, ma accomunate nella mission di rendere Fabbrica un luogo della comunità, partecipato, aperto e riconoscibile, con particolare attenzione alle persone solitamente escluse o ai margini dei processi culturali.
Negli ultimi anni le progettualità promosse dai singoli concessionari si sono sempre più strutturate secondo una programmazione in dialogo reciproco, muovendosi verso la costruzione di una rete intersettoriale concretizzata nel 2019 dalla nascita dell’ATS Vapore che vede come capofila Fattoria Vittadini.
Obiettivo primario dell’ATS è far percepire Fabbrica del Vapore non solo come uno luogo di idee di singole realtà, ma piuttosto come polo culturale composto da una sinergia di proposte che trovano maggiore forza nel fare rete.
Nell’autunno 2018, Vapore è stato un primo momento di progettualità condivisa aperta alla città, che prosegue e si rafforza ora in questa versione estiva.
Perché Vapore? Per provare a rappresentare in una parola tutto ciò che di immateriale, ma importante e bello, viene prodotto ogni giorno all’interno di Fabbrica, condensato in due mesi di videoproiezioni, concerti e performance per tutta la cittadinanza.

Dal 1 luglio al 30 settembre Vapore d’estate si snoderà in cinque percorsi tematici intrecciati tra loro, MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA, MUSICA JAZZ/SWING/POP, DANZA/VIDEODANZA, TEATRO, CINEMA/VIDEOARTE/MOSTRE, fruibili gratuitamente ma con prenotazione necessaria per garantire la totale sicurezza di tutti secondo le normative vigenti.
Il percorso musicale è duplice, da luglio a settembre: la MUSICA CLASSICA CONTEMPORANEA con concerti a cura dei quattro partner di Contemporary Music Hub che coinvolgeranno tra gli altri Stefano Gervasoni e Maria Grazia Bellocchio ospiti di Divertimento Ensemble, il quartetto d'archi di mdi ensemble che eseguirà Different trains di Steve Reich, Laura Faoro al flauto e all’elettronica e Walter Prati all’elettronica che rielaboreranno musiche di Debussy, Scelsi, Sciarrino, Maderna, Einaudi, gli artisti di AGON con l’acusmonion audior, un cartellone nel cartellone, espressione di diversi modi di fare musica oggi, dalla rilettura del recital pianistico e del concerto per quartetto d’archi alla musica elettronica applicata agli strumenti della tradizione classica, alla produzione di audiovisivi o al concerto con conchiglie e sculture sonore, con diverse prime esecuzioni alla presenza di tanti autori della scena compositiva attuale; sono invece a cura di IsolaMusic gli appuntamenti di MUSICA JAZZ / SWING: si spazierà dal genere manouche ad arrangiamenti pop per chitarra, basso e beatbox dei 2Herz, per culminare con due appuntamenti dedicati allo swing: un live della band di Raffaele Koehler e una intera serata a tema Fifties a cura di Valeria Bonfanti e dei ballerini della Giggle Wiggle Swing in cui alla musica si affiancheranno lezioni di ballo e beauty corner.
Gli appuntamenti di TEATRO a cura di Lyra Teatro animeranno il palco esterno nel mese di luglio con brevi monologhi originali per raccontare a più voci la surreale situazione degli ultimi mesi in modo ironico e dissacrante.
Molto ricca la sezione DANZA a cura di Fattoria Vittadini e Ariella Vidach-AiEP / DiDstudio. Si parte a luglio con le videoproiezioni tra danza e tecnologia a cura di AiEP e l’appuntamento live a Spazio Fattoria con lo studio di VIB-Vibrations in Body di e con Orlando Izzo nell’ambito del progetto di residenze theWorkRoom_PER CHI CREA, dedicato ad artisti della danza under35 sostenuto da SIAE.
Si riprende a settembre ancora live con l’eterea performance tra danza e video Clouds di Maura di Vietri/Fattoria Vittadini, con la Serata Excelsior inserita nel programma di MilanOltre in collaborazione con Spazio Fattoria e Chiasma e con i giovani autori di due progetti a cura di AiEP: le residenze NAOcrea, piattaforma per artisti che si distinguono per la vocazione interdisciplinare tra danza e arti visive, e Dance TAZ Temporary Autonomous Zone, sezione dedicata ai lavori di giovanissimi coreografi emergenti.
E’ un attraversamento interdisciplinare tra danza e arti visive anche la sezione di CINEMA/VIDEOARTE/MOSTRE. The Risico Screening è un ciclo di proiezioni organizzato da Fattoria Vittadini in collaborazione con Cro.me - Cronaca e Memoria dello Spettacolo e Coorpi con la partecipazione di ZED Festival Bologna che esplora la videodanza tra ieri e oggi; in programma anche il documentario it’s a little Bit messy… scritto e diretto da Francesca Pedroni per Classica HD sui dieci anni di Fattoria Vittadini.
Con la proiezione di Facce di festa – la sua prima produzione cinematografica – Studio Azzurro propone un racconto del passaggio tra anni ’70 e anni ’80 e su tre serate altrettanti episodi di documentazione del festival Milano Poesia, ideato e diretto da Gianni Sassi, testimonianza di una particolare vitalità culturale milanese tra gli anni ’80 e ’90 che si rifaceva alle straordinarie esperienze delle Avanguardie.
Si esplora la videoarte autoriale con ArteVisione, progetto promosso da Careof a supporto del talento creativo e della scena artistica italiana, che per tutto il mese di settembre proporrà videoproiezioni di film d’artista seguiti da talk con gli autori; sempre a settembre Famiglia Margini propone invece la mostra Cine in Design a cura di Maria de Fatima, Bruno Hilarìo e Sàvio Leite e dedicata alla forza inventiva del cortometraggio per raccontare le domande urgenti del mondo. Opere audiovisive di varia natura che presentano una riflessione sulla produzione audiovisiva contemporanea.
L’Archivio Viafarini propone invece una retrospettiva su Virgilio Villoresi, il cui immaginario trae ispirazione dai dispositivi pre-cinematografici, configurandosi come un universo fantasmagorico in cui le macchine cinetiche non sono separabili dai suoi film, poiché le prime alimentano i secondi e viceversa, in un meccanismo di vasi comunicanti. In questa mostra l’artista espone alcune macchine cinetiche.
Dal fantasmagorico si passa al fantascientifico della proposta di Vento&Associati che presenta 5 serate facenti parte dell’Intelligence Week. L’intelligence è un autentico settore scientifico, fatto di studi, ricerche e attività di reperimento ed analisi delle informazioni, con particolare riferimento a quelle fruibili nel Cyberspace. Scopo dell’IntelligenceWeek (I-Week) è quello di far comprendere quale sia la portata del valore e dell’utilizzo delle informazioni in uno scenario mondiale, come quello attuale, di particolare instabilità, cercando di delineare quali possibili scenari ci attendono in futuro.
Vapore d’estate si propone dunque come un modo per scoprire quello accade in questo luogo per alcuni ancora misterioso o poco conosciuto affinché diventi tappa abituale di tutti quelli che vogliono, semplicemente, vivere Milano.

INFORMAZIONI
Fabbrica del Vapore, via Giulio Cesare Procaccini 4 | MM5 Monumentale/Cenisio
Dal 1 luglio al 30 settembre, dalle 19 (gli orari variano giorno per giorno)
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
mail [email protected]; tel. +39 391 4650941; web www.vaporedistrict.org

CONTATTI PER LA STAMPA
Sara Prandoni
mob. +39 328 7060717, [email protected]
FABBRICA DEL VAPORE

La Fabbrica del Vapore è uno spazio del Comune di Milano gestito dall’Area Giovani, Università e Alta Formazione quale luogo per la realizzazione di interventi di promozione della creatività giovanile, di intrattenimento e aggregazione. Il Comune di Milano gestisce il progetto “Spazi al Talento” e cura la programmazione delle attività e degli eventi che si svolgono negli spazi comuni (Cattedrale, Messina, Ex Cisterne, Sala Colonne, Piazzale).


I laboratori concessionari degli spazi di Fabbrica del Vapore facenti parte dell’ATS Vapore sono:

Ariella Vidach Aiep / DiDstudio
È un laboratorio artistico che ha fatto delle nuove tecnologie un punto di ricerca espressiva attento all’innovazione del linguaggio e centrato su contenuti attuali. Inserito in un’ampia rete di collaborazioni con le realtà del territorio che lavorano sui linguaggi performativi del contemporaneo, AiEP svolge presso la Fabbrica del Vapore di Milano un importante ruolo di diffusione delle conoscenze sulle tecnologie interattive applicate all’arte performativa, impegnandosi nell’organizzazione di festival e residenze produttive per giovani autori.
www.aiep.org


The Art Land
The Art Land è un centro culturale di formazione, ricerca e progettazione artistica, dove ideare e realizzare attività rivolte a tutte le fasce della collettività, in una logica integrata e partecipata. Il centro propone infatti corsi, mostre, spettacoli, concerti, laboratori, spaziando in varie discipline artistiche: dalla musica alle arti visive, dal teatro alle arti performative, dal design alla letteratura. Inoltre, fa da incubatore per lo sviluppo di iniziative ambientali e sociali e la promozione di nuovi talenti. Costituiscono formalmente The Art Land: Lyra Teatro, Famiglia Margini, Isolamusic, AceA onlus.
www.theartland.it


Careof
Careof è un’organizzazione no-profit per l’arte contemporanea. Fondata nel 1987, favorisce la creatività e la sperimentazione artistica in ogni sua espressione e forma. È luogo di ispirazione e confronto per giovani artisti e incoraggia la ricerca attraverso mostre, screening, workshop, conferenze e progettualità ibride, attraverso lo spazio espositivo, l’Archivio Video e l'Archivio Fotografico.
www.careof.org


Contemporary Music Hub Milano
Formato dalle quattro associazioni AGON, Divertimento Ensemble, mdi ensemble e MMT Creative Lab, il network Contemporary Music Hub Milano organizza, promuove e ospita incontri con gli artisti, performance, installazioni, corsi, masterclass, laboratori, prove aperte, attività divulgative, presentazioni.
www.musichubmilano.it


Fattoria Vittadini
Factory di produzione, ricerca, formazione, residenze ed eventi nell’ambito delle arti performative, Spazio Fattoria è sede della compagnia di danza contemporanea Fattoria Vittadini e delle realtà artistiche del territorio con cui ha stretto proficue collaborazioni. Un luogo aperto a contaminazioni e sinergie per la creazione di progetti nazionali e internazionali con focus su arte performativa, creatività e inclusione.
www.fattoriavittadini.it


Macchinazioni Teatrali
E’ un gruppo di artisti indipendenti che dal 1999 indaga e promuove un progetto di ricerca nell’ambito delle arti performative e delle nuove tecnologie attraverso la realizzazione di spettacoli teatrali ma anche videoambienti, prodotti audiovisivi e installazioni site specific nell’ambito dell’arte contemporanea.
Il suo spazio-laboratorio all’interno di Fabbrica del Vapore, si propone come luogo aperto alla realizzazione di eventi, progetti artistici e di formazione, corsi e workshop. E’ disponibile come sala prove, spazio espositivo e showroom ed indicato come teatro di posa per foto e video shooting.
www.macchinazioniteatrali.com


Mostrami Factory
Mostrami Factory è una galleria d'arte contemporanea che sostiene e promuove i giovani artisti ed allo stesso tempo uno spazio culturale aperto a bambini, giovani e adulti in cui si svolgono corsi e tante attività volte ad avvicinare l'ampio pubblico alla giovane arte. È uno spazio libero e gratuito in cui ogni settimana proponiamo nuove opere dei nostri giovani artisti in vendita e in cui potrete partecipare a laboratori ed eventi con un focus sull'arte, la creatività, l'innovazione e il sociale.
www.mostramifactory.it


Ramaya Productions
Ramaya Productions è una casa di produzione video che nasce a Milano nel 2012 dall’esperienza web e televisiva di Pietro Belfiore, Davide Bonacina, Andrea Fadenti, Andrea Mazzarella e Davide Rossi, fondatori e componenti de Il Terzo Segreto di Satira.
È una casa di produzione video che realizza, dall’ideazione alla finalizzazione, cortometraggi, contenuti virali e serie per il web e la tv, con una particolare predilezione per il linguaggio comico.
www.ramayaproductions.com


Studio Azzurro Produzioni
Nel 1982 Fabio Cirifino, Paolo Rosa e Leonardo Sangiorgi danno vita a un’esperienza che nel corso degli anni esplora le possibilità poetiche ed espressive delle nuove culture tecnologiche; a loro si aggiunge, dal 1995 al 2011, Stefano Roveda, esperto di sistemi interattivi.
Con la realizzazione di videoambienti, ambienti sensibili, percorsi museali, performance teatrali e film, disegnano un percorso artistico trasversale alle tradizionali discipline.
Con gli anni Duemila il bisogno di un confronto con il territorio orienta la progettazione verso mostre e musei legati ai temi e alla valorizzazione della memoria delle comunità territoriali, inaugurando la formula dei musei di narrazione e dei portatori di storie.
www.studioazzurro.com


V&A – Vento & Associati
V&A – Vento & Associati è una agenzia di marketing e comunicazione strategica specializzata in alcuni campi: Public Affairs e Relazioni Istituzionali; Corporate & Business Diplomacy; Corporate Social Responsability e Sostenibilità Aziendale. Oltre ad un partner a New York, V&A enumera corrispondenti in Canada, Estonia e Paesi Baltici, Etiopia, Senegal, Iran, Rwanda, Tanzania, Svizzera e USA. Durante Expo 2015 V&A ha collaborato alla realizzazione dei padiglioni di Austria, Ungheria, Repubblica Ceca ed Estonia promuovendo i Business Network [email protected], ed ha seguito le operations di numerosi altri padiglioni.
www.ventoeassociati.it


Viafarini
Viafarini in trent'anni ha sperimentato la natura relazionale dell'Archivio rendendolo strumento ampiamente riconosciuto di promozione della ricerca artistica. Viafarini vanta relazioni con artisti di diverse generazioni, insegnanti, scuole e Accademie, sistema di gallerie e musei, quotidiani e stampa di settore, online magazine ed editoria, un pubblico trasversale e internazionale. Il posizionamento è forte, sia in Italia che all'estero, e non solo nel sistema dell'arte. Ci siamo impegnati a portare gli artisti e le loro ricerche in contesti diversi dai meri spazi espositivi, e viceversa a includere professionisti di vari campi nel discorso artistico. Creiamo valore come incubatore per la social innovation e favoriamo scambi come spazio di coworking. Attraverso la progressiva trasformazione degli spazi in luoghi di produzione condivisa sperimentiamo la formazione della nuova generazione di futuri professionisti e un passaggio di competenze intergenerazionale e interdisciplinare.
www.viafarini.org